lorenziniterminal
grimaldi
Environment - Sustainability > Premiati gli studenti più meritevoli degli Istituti Nautici della Liguria

Premiati gli studenti più meritevoli degli Istituti Nautici della Liguria

16 studenti "i più meritevoli" degli Istituti Nautici liguri hanno ricevuto le Borse di studio della Fondazione Istituto San Giorgio per i figli della Gente di Mare.

Genova - Premiati gli studenti più meritevoli degli Istituti Nautici della Liguria. Sono in tutto 16 studenti, tra ragazze e ragazzi, i più meritevoli del settore nautico della Liguria che hanno ricevuto le Borse di Studio della Fondazione San Giorgio da parte del presidente Federico Solimena. La cerimonia di premiazione si è svolta a Palazzo San Giorgio, sede dell'AdSP, dove il segretario generale Paolo Piacenza, ha accolto la platea di ragazzi portando i saluti e le congratulazioni dell’ente per i loro meriti scolastici, augurandogli il meglio per il loro futuro professionale e personale.

Sono giunti per gli studenti i messaggi di congratulazione da parte dell’ammiraglio Sergio Liardo, dell’assessore allo Sviluppo Economico Turistico e Marketing Territoriale del Comune di Genova, Laura Gaggero e dal direttore di Stella Maris, Massimo Franzi.

Questi i nomi degli studenti che sono stati premiati per le loro medie di voti:

per il Polo Tecnologico Imperiese: Nicolò Lanteri; Tommaso Grossi; Simone Garibbo; Paolo Donzella.
per l’Istituto Ferraris Pancaldo di Savona: Pietro Biale; Gime Koità; Matteo Morin; Mauro Castellotti.
per l’Istituto Nautico San Giorgio di Genova: Giovanni Bellini; Pietro Rivarola; Gabriele Donato; Altea Doré.
per l’Istituto Capellini – Sauro La Spezia; Juan Carlos Marchese; Pietro Spadoni; Tommaso Baldi; Dennis Di Prisco.

L'Istituto San Giorgio per i Figli della Gente di Mare è stato istituito con Decreto del Presidente della Repubblica n. 6 del 7 febbraio 1972, così raccogliendo l'eredità della Casa Orfani Gente di Mare prevista dal R.D. 6/10/1939 n. 1941.
Quest'ultima nasceva, a sua volta, dalla fusione della Casa Orfani Marina Mercantile, istituita per iniziativa del Consorzio Autonomo del Porto di Genova (eretta in Ente Morale con Regio Decreto 17 ottobre 1930, n. 1393), e dell'Asilo per gli Orfani della Gente di Mare, istituito su iniziativa del Comune di Genova (eretto in Ente morale con Regio Decreto 18 ottobre 1894, n. 418).
In data 4 ottobre 2002, con decreto n. 1080 della Giunta Regionale della Liguria, è stata riconosciuta all'Istituto San Giorgio per i Figli della Gente di Mare la personalità giuridica di diritto privato, mediante iscrizione nel Registro Regionale delle persone giuridiche.

Post correlati

Alis on Tour: “Marebonus, facciamo i conti e capiamo quanto conviene all’Italia”

Terzo appuntamento di “ALIS ON TOUR. L’Italia in movimento alla scoperta del Mezzogiorno” tenutosi presso la Masseria Li Reni di […]

A Livorno il Forum: “Transizione ecologica e automotive”, ricadute su lavoro e imprese

“La transizione ecologica del settore automotive” è il tema del forum che si svolge a Livorno, dal 7 all’8 giugno, […]

Livorno, Lega Navale e Centro Velico Caprera presentano il Progetto M.A.R.E., report ricerca

LIVORNO – Presentazione del progetto “M.A.R.E.”(Marine Adventure for Research and Education) – giovedì 7 luglio  ore 19,00 – presso la […]


Leggi articolo precedente:
Domenico DeRosa
De Rosa, PNRR: “Sud, troppi fondi ma se non creano valore può essere un problema futuro”

Il Ceo di Smet, Domenico De Rosa, intervenuto all’incontro “Logistica e Trasporti per un Mezzogiorno sempre più veloce” ha parlato...

Chiudi