Tirrenia-Cin, chiuso il concordato – Gruppo Moby: «Guardiamo al futuro con ottimismo»

Moby: «Prosegue il piano di rilancio aziendale- Guardiamo al futuro con ottimismo ».
Achille Onorato

Milano –  Il Gruppo Moby, guidato da Achille Onorato, in una nota fa sapere di «avere appreso con soddisfazione l’emissione del decreto di archiviazione definitiva del concordato di Moby e Tirrenia-Compagnia Italiana Navigazione. Il Gruppo» – si legge nella nota – «guarda ora con ottimismo al futuro, mentre prosegue il piano di rilancio aziendale già intrapreso che sta già facendo segnare risultati positivi in termini di prenotazioni per la prossima stagione».

Centrale per la chiusura del concordato, nei mesi, scorsi l’ingresso del gruppo MSC nella compagine sociale di Moby S.p.A., per il 49% delle quote azionarie, tramite la società Sas – Shipping agencies services. Operazione del valore di 150 milioni di euro, di cui circa 82 milioni per il pagamento, a saldo e stralcio, del debito con lo Stato rispetto ad alcune delle rate insolute sull’acquisto dell’ex Tirrenia e i restanti  68 milioni per l’ingresso nel capitale sociale del gruppo della Balena blu. Inoltre MSC ha messo a disposizione per saldare i creditori ulteriori 315 milioni.

Nel 2022 era stato annunciato l’accordo di ricapitalizzazione con cui MSC si impegnava a supportare il gruppo della famiglia Onorato, tramite nuovo capitale e con garanzie nei confronti dei creditori di Tirrenia in Amministrazione Straordinaria. Operando il salvataggio della società dal fallimento e aprendo la strada all’accordo con il ministero dello Sviluppo economico,

Sul piano operativo continua la crescita della flotta dopo l’arrivo sulle rotte Livorno – Olbia, nel giugno scorso, della Moby Fantasy simbolo del nuovo inizio della compagnia, che sarà affiancata a breve dalla gemella, la  nuova Moby Legacy,. «Idue traghetti sono i più grandi e tecnologicamente avanzati al mondo» – spiega la società – «Si rafforza così il primato sulla Sardegna cui si aggiunge l’apertura di due nuove tratte da e per la Corsica e la conferma delle altre destinazioni già servite dalla Compagnia come Sicilia e Isola d’Elba».

LEGGI TUTTO
Battesimo per "Ane Mærsk", prima portacontainer di grandi dimensioni abilitata al metanolo

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC