lorenziniterminal
grimaldi
Cruise & Ferries > Crocierismo – Sardegna, prua puntata verso il multiscalo – Oristano accoglie i crocieristi tra storia e cultura

Crocierismo - Sardegna, prua puntata verso il multiscalo - Oristano accoglie i crocieristi tra storia e cultura

Due toccate consecutive nei porti sardi, Cagliari e Oristano, per i passeggeri della nave da crociera Corinthian. «Il multiscalo» -spiega Massimo Deiana presidente dell'Authority sarda - «formula vincente per il mercato crocieristico». Al porto di Oristano – Santa Giusta i crocieristi sono stati ricevuti da gruppi folk e giganti di Mont’e Prama.

ORISTANO - Un benvenuto all'insegna della tradizione e della storia quuello che l’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna ha voluto offrire ai passeggeri della nave da crociera Corinthia, gruppo Grand Circle Travel, attraccata al porto di Oristano – Santa Giusta, al suo secondo scalo nell’Isola dopo l’overnight a Cagliari.

Ad attendere i passeggeri della nave c’erano 10 statue dei giganti di Mont’e Prama, eroi misteriosi di una civiltà che molto ha ancora da raccontare. Soprattutto ai crocieristi, gran parte americani, che sono stati invitati a passare attraverso un percorso scandito dalle fedeli riproduzioni degli arcieri, dei guerrieri e dei pugilatori rinvenuti nelle campagne di Cabras. Un viaggio molto suggestivo tra passato e presente - la cui regia è stata affidata allo scultore, studioso ed artista di Tadasuni, Carmine Piras.

«Quello di oggispiega Massimo Deiana, Presidente dell’AdSP del Mare di Sardegna è sicuramente il benvenuto più suggestivo finora proposto ai passeggeri di una nave da crociera in arrivo nei nostri porti. Un viaggio nella storia, accompagnati dai misteriosi giganti di Mont’e Prama, che inizia proprio dalle banchine dello scalo di Oristano – Santa Giusta. La dimostrazione di come i nostri porti di sistema, attraverso una sinergia con le Amministrazioni locali ed i rappresentanti del mondo culturale del territorio, possano offrire un primo e valido biglietto da visita a chi approda per la prima volta nella nostra Isola».

Due toccate consecutive nei porti sardi, quelle della Corinthian «E’ la conferma che il multiscalo rappresenti sempre più una formula vincente per il mercato crocieristicocontinua Deiana – con passeggeri che, nell’ambito dello stesso tour, possono scoprire zone completamente diverse della Sardegna e raccontare oltremare esperienze entusiasmanti quali, per esempio, quella che abbiamo voluto regalare oggi. Un fenomeno la cui valenza è stata ben approfondita nello studio che abbiamo commissionato alla società di ricerca e consulenza Risposte Turismo, intitolato “Crocieristica in Sardegna: due possibili fronti di lavoro”. Un focus sulle dinamiche di mercato nei porti di sistema che presenteremo, in maniera più dettagliata e ad una platea di esperti del settore, nel corso della nona edizione dell’Italian Cruise Day, prevista per venerdì prossimo all’ex Manifattura Tabacchi di Cagliari».

Post correlati

Costa Crociere, al via la nuova campagna “La vacanza che ci manca”

“The Holiday we miss” è lo slogan ripreso e riadattato di uno storico spot pubblicitario della compagnia Costa Crociere che […]

Sardegna, da oggi ripartono tutti i traghetti di linea – Nuovo Decreto De Micheli

ROMA – A partire da oggi, venerdì 5 giugno, riapre il traffico marittimo passeggeri non residenti da e per la […]

MSC, crociere sospese fino al 31 luglio 2020 – La programmazione dell’estate 2021

GINEVRA – MSC Crociere ha annunciato che prolungherà al 31 luglio 2020 la sospensione temporanea delle crociere in attesa che […]


Leggi articolo precedente:
Guido Grimaldi
Assemblea generale Alis sui temi di sostenibilità ambientale, sviluppo e internazionalizzazione

ROMA - Il mondo del trasporto e della logistica si confronterà sui temi di  sostenibilità ambientale,  sviluppo e internazionalizzazione del...

Chiudi