lorenziniterminal
grimaldi
Yachting > Regate veliche, Mini Transat – Tarros a bordo di Geomag con Ambrogio Beccaria

Regate veliche, Mini Transat - Tarros a bordo di Geomag con Ambrogio Beccaria

LA SPEZIA - Conto alla rovescia per la partenza della Mini-Transat, la più importante e antica competizione velica d’altura in solitario, anche Tarros Group sale a bordo di Geomag come co-sponsor. Il Gruppo Tarros, operatore di logistica delle merci, e da anni è anche al fianco del navigatore Giovanni Soldini. Oggi Tarros sceglie di supportare Ambrogio Beccaria, il giovane velista milanese, reduce da 9 vittorie su 12 competizioni e tra i favoriti di questa nuova edizione della Transat.

Alberto Musso, presidente Tarros Group Alberto Mussoha dichiarato: “Tarros nasce sul mare e nel mare ha sviluppato i suoi 191 anni di attività. Ogni giorno Tarros, grazie al lavoro delle sue 600 persone, collega con le sue navi e suoi mezzi le diverse sponde del Mediterraneo, 16 paesi, 30 porti e oltre 300 milioni di abitanti dell’area mediterranea. E’ con molto piacere che saliamo a bordo con Ambrogio Beccaria che con le sue imprese interpreta i valori della nostra azienda.
La Mini-Transat, con la preparazione e l’impegno che richiede rappresenta bene il nostro mondo della logistica: imprevedibile, competitivo e ambizioso. Perché è grazie a principi come qualità, sostenibilità e soluzioni innovative che si possono affrontare le sfide più dure. Essere al fianco di un grande marinaio e di una giovane promessa del mare come Ambrogio è per tutti noi motivo di grande orgoglio”.

Beccaria, che da qualche mese ha spostato il suo quartier generale a Lorient in Bretagna, ma ha vissuto e studiato ingegneria nautica a La Spezia dove ha fatto la conoscenza di quest’azienda, commenta così la nuova partnership: “Tarros è un’azienda particolare, quando sono entrato nella loro sede a La Spezia sono rimato sbalorditoun edificio costruito con dei container e arredato come fosse una nave, devo dire che si respirava veramente un aria marinara! Questa partnership mi rende molto fiero perché per me Tarros rappresenta perfettamente l'azienda virtuosa italiana, attenta ai lavoratori, al territorio e all'innovazione. Inoltre sarà per me un onore portare i colori di un'azienda del Golfo dei Poeti attraverso l'Atlantico”.

Post correlati

Il futuro della nautica: “Foiling the Future” – Politecnico di Milano

MILANO – Nautica in ambito sperimentale ed applicativo – “FOILING the FUTURE” è il titolo della giornata di approfondimento e […]

Nautica da diporto e Dogana, meno burocrazia per essere più competitivi – Propeller Club Port of Leghorn

LIVORNO – “AEO e Nautica da diporto: sviluppi e benefici” è il titolo del convegno organizzato dall’International Propeller Club Port […]

Seatec Compotec 2020 – RINA: Ambiente, digitalizzazione e innovazioni tecnologiche

CARRARA – Ai nastri di partenza Seatec e Compotec 2020 – dal 5 al 7 febbraio a Carrara – i […]


Leggi articolo precedente:
Fincantieri Windstar
Fincantieri, Palermo – Taglio della prima lamiera per Star Legend, nave da crociera di Windstar Cruises

TRIESTE – Il taglio della prima lamiera delle nuove sezioni per Star Legend, la seconda unità ad essere ammodernata nell’ambito...

Chiudi