Passa sotto il marchio Maersk lo “spedizioniere digitale” Twill

Maersk

La piattaforma digitale “Twill” passa dal marchio Damco, a quello di Maersk, lo ha annunciato il colosso dei trasporti globali Maersk. Damco, società che opera nel campo della logistica e delle spedizioni via mare e via aerea, fa parte della galassia del gruppo danese AP Moller Maersk. Twill lo “spedizioniere digitale” era stato lanciatola da Damco come innovazione digitale, nell’aprile 2017,  operando come partner al servizio della logistica e della supplay chain del Gruppo danese. 

Adesso l’operazione di riallineamento del marchio, ha spiegato Maersk, consentirà di offrire Twill a tutti i propri clienti, in linea con la strategia dell’azienda. Troels Stovring, CEO di Twillha dichiarato: La mission di Twill è rendere la spedizione semplice, facile come prenotare biglietti aerei, un taxi o un hotel – e siamo solo all’inizio di un viaggio emozionante. Per raggiungere questa vision è fondamentale raggiungere un mercato più ampio. Il marchio Maersk è globalmente riconosciuto pertanto ci porterà maggiore vantaggio competitivo“.

LEGGI TUTTO
GNV annuncia la costruzione di una nuova nave ro-pax presso i Cantieri Visentini

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC