L’operatore logistico Rif Line fonda la compagnia marittima “Kalypso” che collega Italia-Cina-Bangladesh

Kalypso

Rif Line ha annunciato la nuova compagnia di navigazione “Kalypso” che effettua il collegamento diretto Italia-Cina-Bangladesh per i propri clienti e con transit time ridotti, senza trasbordi o tappe intermedie.

GENOVA – La fine del 2021 vede la nascita di una nuova compagnia di navigazione, si chiama Kalypso ed è di proprietà del gruppo di logistica internazionale Rif Line, società attiva in 52 Paesi. La nuova compagnia vede all’attivo una flotta di 3 portacontainer e, alle quali a breve se ne aggiungerà una quarta, impiegate nel collegamento Italia –  Cina – Bangladesh.

La portacontainer Green Ocean  effettua il collegamento  diretto  dai porti cinesi di Taicang e  Da Chan Bay a Civitavecchia e Salerno; mentre sul versante adriatico, Ravenna è collegata al porto bangladese di  Chattogram, dalle portacontainer Songa Cheetah e Cape Flores da 1200 teu.

“Rispetto alle tradizionali compagnie di navigazione, Kalypso nasce con l’obiettivo di fornire quelli che potremmo definire ‘servizi espressialla propria clientela, con transt time ridotti in cui non sono previsti trasbordi o tappe intermedie” – ha spiegato Francesco Isola, CEO di Rif Line –”Per i prossimi mesi abbiamo in programma di rafforzare il nostro servizio, aumentando il numero delle navi della nostra flotta, introducendo nuovi scali e aumentando i teu di merce trasportata ad ogni viaggio”.

Kalypso con sede a Genova ed un capitale iniziale di 10 milioni di euro, mira al consolidamento e alla crescita del gruppo Rif Line anche nel settore marittimo, con un investimento attuale di oltre 25 milioni di dollari, si prepara ad investirne altrettanti nel 2022.

 

 

LEGGI TUTTO
Kalypso (Rif Line Group) nomina Gianfranco Gazzolo nuovo Ceo

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC