lorenziniterminal
grimaldi
Shipping > Genoa Shipping Week 2017: Focus SAFETY & TECHNOLOGY

Genoa Shipping Week 2017: Focus SAFETY & TECHNOLOGY

GENOVA - La Genoa Shipping Week 2017 scalda i motori, dal 26 giugno al 1 luglio la settimana dello shipping internazionale si darà convegno a Genova per l'importante iniziativa che è giunta alla sua terza edizione. La manifestazione nasce dalla fusione di due importanti eventi internazionali, (Port&ShippingTech e Shipbrokers and Shipagents Dinner) ed è organizzata da Assagenti e ClickutilityTeam.

Si arricchisce il PROGRAMMA delle conferenze e incontri aperti per gli operatori del cluster marittimo, che vede riproporsi anche per questo 2017 la formula delle passate edizioni: presenti, dunque, i due appuntamenti di maggior richiamo: il Forum Port&ShippingTech e la Shipbrokers and Shipagents Dinner, tradizionale cena di gala degli agenti marittimi genovesi. Il programma delle conferenze e degli incontri aperti agli operatori del cluster marittimo prevede:

Mercoledì 28 giugno 2017 – Palazzo San Giorgio - Sala del Capitano – 14/18
SAFETY - Tecnologie e ricerca per la sicurezza e gestione della navigazione

La sessione SAFETY, organizzata in collaborazione con DICCA, DITEN, ATENA E CONISMA, sarà dedicata alle tecnologie e alle novità in tema di ricerca per la sicurezza e gestione della Navigazione. L’incremento del traffico marittimo, unito a una maggiore sensibilità dell'opinione pubblica riguardo alle conseguenze derivanti da incidenti navali, ha reso necessario mettere in primo piano la sicurezza. Begli ultimi anni la ricerca ha permesso di simulare condizioni metereologiche dettagliate e affidabili, di sviluppare applicazioni e analisi utili sia per i costruttori, sia per gli operatori del settore navale. La sessione presenterà le novità della modellazione meteomarina e le sue applicazioni nella sicurezza e nella gestione della navigazione e nella pianificazione e progettazione delle opere costiere e offshore.

Ne parleranno, tra gli altri:

Massimo Figari, Coordinatore dei corsi di studio di Ingegneria Navale, Scuola Politecnica Università degli Studi di Genova
Beatrice Bazzica, Coordinatrice esecutiva corsi e progetti internazionali, Fondazione Accademia Italiana della Marina Mercantile
Giovanni Besio, DICCA, Università degli Studi di Genova
Carlo Brandini
, Consorzio LAMMA
Giuseppe Ciraolo
, DICAM, Università di Palermo
Tania Del Giudice
, Previsore meteomarino, Arpal
Alessandro Serra, Presidente, Gruppo Antichi Ormeggiatori del Porto di Genova
Eirini Spentza, DICCA-DITEN, Università degli Studi di Genova
Antonio Speranza
, Presidente, CINFAI (Consorzio Interuniversitario Nazionale di Fisica delle Atmosfere ed Idrosfere)
Elisabetta Trovatore, Responsabile Centro Meteo-Idrologico, Arpal
Raphael Zaccone, DITEN, Università degli Studi di Genova
Intervento a cura di
Bureau Veritas
Intervento a cura di
Studio Legale Dardani

Giovedì 29 giugno 2017 – Palazzo San Giorgio - Sala delle Compere – 14/17.30 
TECHNOLOGY TREND DEL SETTORE MARITTIMO – PORTUALE
Evoluzione nei sistemi di comunicazione, realtà aumentata, cloud platform, internet of things

La nuova sessione TECHNOLOGY TREND DEL SETTORE MARITTIMO – PORTUALE analizzerà l’evoluzione nei sistemi di comunicazione del cluster marittimo con focus sulla realtà aumentata, sul cloud platform e l’internet of things. Grazie alla tecnologia anche il comparto marittimo sta esplorando nuove strade nei campi della costruzione, della propulsione e dell’energia per essere più competitivo e all’avanguardia. Se a ciò si aggiungono l’utilizzo di materiali avanzati, di sensori, di big data analytics, della robotica e dell’automazione, sarà possibile raggiungere prestazioni finanziarie e commerciali superiori e una maggiore sicurezza.  La sessione approfondirà il ruolo delle tecnologie nelle smart ship del futuro, più efficienti e meno inquinanti, attraverso anche  le aziende italiane leader del settore.

Ne parleranno, tra gli altri:
Guido Barbazza, President & Managing Director, Wärtsilä
Saimon Conti
, Managing Director CNT Technologies, Rappresentante sezione Alta Tecnologia, Assonave
Gianpaolo Dalla Vedova, OP Italy, Malta and Adriatic, Lloyd’s Register Marine & Offshore
Matteo Losi
, Head of the Digital Awareness Office per Emea South, SAP
Gianluca Papaleo, Network and Security Consultant, DasTechnologies
CV
Sergio Simone, Capo del Servizio Efficienza Naviglio - La Spezia, Marina Militare
Paolo Tamiro, HUB 4.0

Intervento a cura di
DXC Technology
Intervento a cura di
Grimaldi Group
Intervento a cura di
TIM

Post correlati

Assarmatori, riprendono i lavori il 26 novembre

Giovedì 26 novembre alle ore 11,15 ripredono i lavori dell’Annual Meeting di ASSARMATORI ROMA – L’annual Meeting associativo di Assarmatori, […]

CEVA spinge i risultati di CMA CGM del terzo trimestre 2020

Il gruppo francese CMA CGMnel terzo trimestre 2020 ha registrato una crescita dell’attività rispetto allo stesso periodo del 2019, lo […]

Corridoio logistico Italia-Egitto, progetto di Circle e Ignazio Messina & C.

Completato con successo il primo test pilota del corridoio logistico internazionale tra i porti di Genova e Alessandria d’Egitto. Da […]


Leggi articolo precedente:
Confetra: Pesatura container, la sicurezza non è lentezza

MILANO- “Nell’aggiornare la regolamentazione dell’obbligo di pesatura dei contenitori destinati all'imbarco il Comando generale delle Capitanerie di Porto ed il...

Chiudi