Formazione universitaria digitale, Confitarma firma accordo con Unitelma Sapienza

digitale

ROMAConfitarma nell’ambito delle attività di promozione della blue economy in ambito formativo ha sottoscritto una convenzione con l’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza – Dipartimento di Diritto e Società Digitale (DDSD). L’accordo prevede azioni di collaborazione alla realizzazione di studie ricerche scientifiche; la partecipazione congiunta a programmi di ricerca nazionali e/o internazionali; la collaborazione per lo svolgimento di attività di ricerca e/o consulenza affidate da Istituzioni pubbliche; l’organizzazione congiunta di master, corsi di formazione, alta formazione, specializzazione, aggiornamento e perfezionamento, anche collegati all’esercizio delle professioni; l’organizzazione congiunta di convegni, seminari, incontri di studio di rilevanza nazionale e internazionale, la condivisione di risorse strumentali e/o complementari per la ricerca scientifica e al didattica e altre forme integrate di collaborazione individuate dalle Parti.

“Al rapporto consolidato negli anni con prestigiosi atenei ed enti di ricerca e formazione” – ha sottolineato il direttore generale di Confitarma Luca Sisto – “la Confederazione aggiunge un significativo tassello approdando nell’eccellenza della formazione universitaria digitale”.
“La sottoscrizione di una convenzione con UNITELMA Sapienza – il braccio telematico de La Sapienza di Roma – è da questo punto di vista significativa, perché apre anche stimolanti orizzonti formativi dedicati – e dedicandi – a chi intende proseguire e approfondire corsi universitari e post universitari in modalità agile, utilizzando moderni sistemi telematici in un contesto di assoluto livello scientifico quale La Sapienza”.

“È un grande prestigio, per la nostra università, siglare la partnership con Confitarma, principale espressione associativa dell’industria italiana della navigazione. Confederazione con storia e tradizioni centenarie, che promuove lo sviluppo della marina mercantile italiana, nel quadro di una politica volta a valorizzare il trasporto marittimo”, – ha affermato il Rettore di UnitelmaSapienza Antonello Folco Biagini. “Nella società di oggi è “centrale” il tema della trasformazione digitale e le università, nel quadro di una sempre più intensa interdisciplinarità, possono contribuire a raggiungere una platea di studenti sempre più grande, andando incontro ai professionisti di domani”.

LEGGI TUTTO
Mumbai Maersk record mondiale di carico, superati i 19 mila Teu

La trasformazione o rivoluzione digitale è una realtà che ormai da tempo interessa il mondo dell’industria italiana della navigazione, che è chiamato a gestire i processi di digitalizzazione nei più diversi ambiti, dall’ IA, ai sistemi di automazione, alla telemedicina, alla cybersicurezza” – ha detto il direttore del Dipartimento di Diritto e Società Digitale Mario Carta. Il Dipartimento – continua il direttore- si impegna con la principale e più antica associazione armatoriale italiana, quale è Confitarma, a favorire la progettazione, l’avvio e la realizzazione di quelle attività formative e di ricerca che hanno, tra l’altro, l’obiettivo di garantire una mobilità sicura, sostenibile e intelligente, funzionale anche alla promozione della blue economy.

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC