Fincantieri rafforza la sua presenza in Arabia Saudita con Fincantieri Arabia for Naval Services

Fincantieri Arabia for Naval Services è la nuova società di Fincantieri per il mercato dell'Arabia Saudita in linea con il programma "Saudi Vision 2030".
Fincantieri ArabiaSaudita

TRIESTE – RIYAD – E’ nata Fincantieri Arabia for Naval Services, società con cui il gruppo cantieristico nazionale si va a rafforzare nel mercato dell’Arabia Saudita e con cui contribuirà alla realizzazione di “Saudi Vision 2030”, il programma attraverso il quale l’Arabia Saudita mira a diversificare la propria dipendenza dall’economia petrolifera.

Il modello di business integrato verticalmente di Fincantieri nei segmenti delle crociere, della difesa e dell’offshore potrà avere un ruolo importante nella promozione di un’economia più sostenibile e diversificata in Arabia Saudita. La nuova società testimonia, pertanto, l’impegno di Fincantieri si impegna, pertanto, nello sviluppo di navi green e la digitalizzazione delle operazioni cantieristiche ben si allinea alle aspirazioni del Regno di raggiungere emissioni nette pari a zero entro il 2060.

Il lancio della nuova società è avvenuto in occasione della “Fincantieri Industrial Conference” tenutasi a Riyad a cui hanno partecipato alti vertici istituzionali italiani e sauditi quali il sottosegretario di Stato agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Maria Tripodi, lammiraglio di squadra Enrico Credendino, capo di Stato Maggiore della Marina Militare, oltre a rappresentanti del Ministero degli Investimenti, del Ministero della Difesa, dell’Autorità generale per l’industria militare (GAMI), del fondo sovrano saudita PIF e della business community locale.

Leggi anche: Nasce Maestral, joint venture tra Fincantieri e la emiratina EDGE – Primo ordine da 400 minlioni

La conferenza ha trattato il tema della promozione in Arabia Saudita della cantieristica navale, quale industria abilitatrice di un significativo sviluppo socio-economico, attraverso la formazione di talenti locali, la creazione di posti di lavoro ad alto valore aggiunto, la costruzione di una filiera locale e il trasferimento di tecnologie avanzate per ampliare la base industriale autonoma locale.

LEGGI TUTTO
Passa sotto il marchio Maersk lo "spedizioniere digitale" Twill

Pierroberto Folgiero, amministratore delegato e direttore generale di Fincantieri, intervenuto durante l’Industrial Conference ha dichiarato: “Con Fincantieri Arabia for Naval Services rafforziamo la nostra presenza in Arabia Saudita con l’obiettivo di dar vita ad una partnership strategica e di lungo periodo per lo sviluppo della cantieristica navale nel Paese attraverso un approccio di localizzazione multibusiness. È per noi motivo di grande orgoglio mettere a disposizione del Regno le nostre competenze, frutto di decenni di tradizione e di eccellenza tutta italiana nel campo navale, al fine di contribuire al raggiungimento degli ambiziosi traguardi delineati dalla Vision 2030. Questo primo passo ci permetterà inoltre di cogliere importanti opportunità in un mercato strategico come quello saudita, creando così ulteriori occasioni di crescita e di espansione nel settore della difesa internazionale”.

Pierroberto Folgiero
Pierroberto Folgiero, a.d. e direttore generale Fincantieri

 

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC