Shipping > Accordo Total e CMA CGM: Rifornimento di LNG  per 9 nuove navi container

Accordo Total e CMA CGM: Rifornimento di LNG  per 9 nuove navi container

Parigi - Total e CMA CGM hanno firmato un accordo per la fornitura di circa 300.000 tonnellate di gas naturale liquefatto (LNG) all'anno per 10 anni a partire dal 2020. Questo quantitativo, senza precedenti nella storia del bunker di GNL, alimenterà le nove nuove navi container di CMA CGM, in consegna a partire dal 2020 in poi.
 
CMA CGM, la prima compagnia di navigazione al mondo ad equipaggiare le sue gigantesche navi portacontainer (capacità di 22.000 TEU[1]) con propulsione GNL, ha scelto per queste forniture Total Marine Fuels Global Solutions, la società affiliata Total responsabile della commercializzazione di carburanti per uso marittimo in tutto il mondo. Nel  febbraio 2017, CMA CGM e Total hanno già firmato un accordo di cooperazione per esaminare le soluzioni di propulsione più rispettose dell'ambiente per soddisfare la data del 2020 fissata dall'Organizzazione Marittima Internazionale sulla riduzione dello zolfo nel trasporto marino.
Scegliendo il GNL come combustibile oggi, CMA CGM sta optando per una soluzione in grado andare oltre il limite di zolfo dello 0,5% richiesto nel 2020.
 
"Il GNL è il carburante del futuro per la navigazione", ha commentato Rodolphe Saadé, Presidente e Chief Executive Officer di CMA CGM. "Con questa decisione pionieristica del gruppo CMA CGM, l'intera industria marittima beneficerà delle nuove catene di approvvigionamento che verranno create. CMA CGM sta perseguendo la sua espansione attraverso una combinazione di crescita, redditività e responsabilità ambientale. Combinando le competenze di due società francesi, ciascuna leader nel suo settore, stiamo consolidando il ruolo di spicco della Francia per un trasporto più sostenibile e in favore della transizione energetica ".
 
"La decisione della CMA CGM di adottare la propulsione di GNL per le sue nuove navi porta container invia un forte segnale al mondo marittimo", ha dichiarato Patrick Pouyanné, Presidente e Amministratore delegato di Total. "L'uso più ampio del GNL come combustibile è una componente importante della strategia LNG di Total e siamo lieti di supportare CMA CGM nell'attuazione di questo ambizioso progetto. Questo accordo evidenzia il nostro coinvolgimento nello sviluppo di catene di fornitura dedicate per questo nuovo combustibile. Stiamo ancora una volta dimostrando la nostra capacità di fornire soluzioni energetiche personalizzate ai nostri clienti. "
In base a questo accordo, Total fornirà una soluzione su misura per l'approvvigionamento di GNL.
 
Il Gruppo sta attualmente valutando la possibilità di noleggiare a lungo termine una nave da bunkeraggio di GNL che non solo fornirà carburante a CMA CGM in Europa, ma anche ad altri clienti nella stessa regione. Le nuove catene di approvvigionamento create porterebbero a un uso più ampio del GNL, in particolare in altri settori del trasporto marittimo, per ottenere una responsabilità ambientale ancora più ampia e ambiziosa.
Impegnata da molti anni a ridurre la sua impronta energetica per proteggere l'ambiente, gli oceani e la biodiversità, CMA CGM ha già ridotto le emissioni di carbonio per container trasportato per chilometro del 50% tra il 2005 e il 2015. Ora ha introdotto un piano di vasta portata per un ulteriore riduzione del 30% entro il 2025.
 
Inoltre, entrambe le società hanno raggiunto un accordo in linea di principio sulla potenziale fornitura di lubrificanti per le nove nuove navi in costruzione, consentendo a CMA CGM l'accesso ai prodotti innovativi, alle competenze tecniche e alla rete di distribuzione globale di Total Lubmarine.

Post correlati

Naples Shipping Week il programma 26 e 27 settembre

NAPOLI- Moltissimi i partecipanti degli incontri per la manifestazione della settimana dello shipping a Napoli, (Naples Shipping Week)e alle visite […]

Confitarma, Mattioli incontra il ministro Toninelli

ROMA – Incontro al MIT tra il presidente della Confederazione Italiana Armatori, Mario Mattioli, e il ministro delle Infrastrutture e dei […]

Il Dragaggio nei Porti – Tecnologie e procedure /Naples Shipping Week

NAPOLI – Oltre 1000 i partecipanti ai primi incontri della Naples Shipping Week e alle visite tecniche al Porto di […]


Leggi articolo precedente:
In crisi i cantieri navali: A picco le azioni di Samsung Heavy, 3° costruttore mondiale

SEOUL - Samsung Heavy Industries,  il terzo più grande costruttore navale del mondo, ha annunciato un piano di vendita di azioni e...

Chiudi