Accordo Fincantieri – CABI Cattaneo per veicoli subacquei per la Marina Militare

sottomarino U212NFS

Trieste – Fincantieri e C.A.B.I. Cattaneo (CABI), azienda nazionale leader nella progettazione, sviluppo e fornitura di mezzi subacquei per le Forze Speciali della Marina Militare, hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per la valutazione della cooperazione commerciale e industriale nell’ambito dei veicoli subacquei e della relativa integrazione con unità maggiori.

A firmare l’accordo, alla presenza dell’ammiraglio di Squadra Enrico Credendino, Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, sono stati Pierroberto Folgiero e Alberto Villa, rispettivamente amministratore delegato di Fincantieri e di CABI.

Il MoU, cui potrà seguire un ulteriore accordo di collaborazione da finalizzare entro l’anno, consentirà di integrare veicoli subacquei sulle unità di superficie e subacquee di Fincantieri, migliorando, grazie a questa nuova sinergia, le offerte che potranno essere formulate nei mercati globali di riferimento.

In particolare è previsto che la progettazione, la costruzione, l’allestimento e il set to work delle unità maggiori, saranno a cura di Fincantieri, che ne sarà Design Authority, mentre CABI rivestirà il medesimo ruolo con riferimento ai veicoli subacquei.

Le società ritengono che la cooperazione, che potrà essere allargata ad altre aziende specialistiche, possa rafforzare il posizionamento verso i potenziali clienti esteri. L’offerta risulterà infatti rafforzata attraverso la commercializzazione di un unico pacchetto capacitivo ove, per la prima volta, in aggiunta alla piattaforma di Fincantieri, saranno presenti veicoli subacquei di produzione CABI, funzionalmente e fisicamente integrati già dalle prime fasi della progettazione della nave madre.

LEGGI TUTTO
Da Oakland i segnali di nuovi rischi di congestione e ritardo per i porti californiani

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC