lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Spezia, la Corte dei Conti sblocca 39 mln per la nuova stazione portuale

Spezia, la Corte dei Conti sblocca 39 mln per la nuova stazione portuale

Nuovi Binari in porto, lavori per il potenziamento degli impianti di La Spezia Marittima. Sbloccata in questi giorni la delibera CIPE da parte della Corte dei Conti, disponibili subito i 39 milioni di Euro per la realizzazione dei binari.

LA SPEZIA -"Grazie allo Registrazione da parte della Corte dei Conti della delibera CIPE dell'agosto 2016, che assegnava 39 milioni di Euro all'Autorità di Sistema Portuale per la realizzazione dei lavori della nuova stazione portuale di La Spezia Marittima, potranno finalmente partire i lavori per il potenziamento di questa importante infrastruttura."  Lo riferisce in un comunicato La presidente dell'AdSP del Mar Ligure Orientale, Carla Roncallo.
"Determinante è stato il lavoro di approfondimento svolto dall’AdSP in collaborazione con la competente Direzione generale del ministero delle Infrastrutture, con il Gabinetto del Ministro e con il Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica Economica (DIPE).
La Corte dei Conti ha preso atto della documentazione prodotta e di quanto relazionato, riconoscendo, nel caso in esame, la possibilità di ricorso all'Appalto integrato, recentemente reintrodotto dal correttivo al Codice Appalti per alcune fattispecie di opere ad alto contenuto tecnologico, o innovativo.
Ciò significa che gli approfondimenti svolti dagli uffici competenti dell’AdSP, hanno chiarito tutti gli aspetti necessari di tipo tecnologico, impiantistico, di segnalamento e di sicurezza, evidenziando l'opportunità del ricorso a tale tipo di appalto per questo lavoro.
E’ stato sottolineato anche il fatto che durante lo svolgimento dei lavori, da eseguire per fasi, non si verificherà alcuna interruzione del servizio dall'attuale stazione di La Spezia Marittima e alcuna riduzione significativa di efficienza e capacità.
Sulla base della registrazione, verrà subito riattivata la gara per l'assegnazione dell'appalto: "Già per la prossima settimana è stata fissata la seduta pubblica per l'apertura delle offerte economiche, in modo da arrivare all'aggiudicazione e al conseguente avvio dei lavori, fondamentali per il nostro porto, quanto prima possibile" ha dichiarato"

il presidente della AdSP Carla Roncallo.

Post correlati

L’ammiraglio Liardo riceve Wista: “Genova, la diga è necessaria” “Capitanerie, personale – 20%, è un problema”

L’ammiraglio Liardo ad un anno dal suo insediamento – L’incontro con Wista Italy, occasione per parlare del porto di Genova, […]

Taranto Cruise Ports, partnership finanziaria con Banca di Taranto

Taranto Cruise Port, società del network Global Ports Holding (GPH) – maggiore operatore indipendente di terminal crociere al mondo – […]

Nata Nomisma Mare, studierà le attività economiche connesse al mare

BOLOGNA –  Costituita Nomisma Mare, la nuova divisione di Nomisma Spa. Il Consiglio di amministrazione di Nomisma Spa, riunitosi a […]


Leggi articolo precedente:
Gioia Tauro: Approvato il regolamento di Agenzia

GIOIA TAURO - L'Autorità portuale di Gioia Tauro in una nota riferisce che "Per dare una risposta concreta ad una situazione...

Chiudi