lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Proseguono in mare le ricerche dei due dispersi a Livorno

Proseguono in mare le ricerche dei due dispersi a Livorno

LIVORNO- Anche nella giornata odierna, per la parte marittima, dirette dalla Guardia costiera di Livorno in stretto contatto con la Prefettura, proseguono le ricerche delle persone attualmente disperse a seguito del nubifragio abbattutosi sulla città nella notte tra sabato e domenica.
L'assetto operativo dei mezzi impiegati è stato rafforzato. All’elicottero della base di Sarzana e alle due motovedette della Guardia costiera labronica che già nella giornata di ieri hanno eseguito l’attività, si sono aggiunti sotto il coordinamento della sala operativa della Capitaneria di porto, un mezzo nautico della Guardia di Finanza e uno dei Vigili del fuoco. L’area da perlustrare assegnata ai mezzi è stata estesa fino alla zona davanti Tirrenia secondo la valutazione delle correnti presenti in zona. L'attività nel pomeriggio sarà integrata dall'intervento in zona di due squadre di sommozzatori, uno della Guardia costiera proveniente dalla Capitaneria di porto di Genova

Post correlati

Aponte a Gioia Tauro, sabato anche la visita del viceministro – Operazione rilancio

GIOIA TAURO – L’armatore del Gruppo MSC, Gianluigi Aponte, ha fatto visita al porto di Gioia Tauro incontrando il commissario […]

Concessionari portuali – Aumento Ires: «effetti deleteri per i nostri porti» – L’attacco di Assologistica

Addizionale Ires sui redditi derivanti dallo svolgimento di attività in concessione, interviene anche Andrea Gentile presidente di Assologistica. «Arriva un […]

Assemblea Assopporti riunita a Venezia – Focus su tassazione Ue ai porti italiani

VENEZIA – Incontro a Venezia dei presidenti dei porti italiani – L’Assemblea di Assoporti, l’Associazione che riunisce i porti italiani, […]


Leggi articolo precedente:
Moby e Tirrenia al fianco del Rally in Costa Smeralda

MILANO – Le due Compagnie del Gruppo Onorato Armatori hanno deciso di sostenere la manifestazione "Rally in Costa Smeralda", ormai riconosciuta...

Chiudi