Ports > Il Propeller Club Livorno incontra i giovani del Museo Navigante /5 e 6 marzo

Il Propeller Club Livorno incontra i giovani del Museo Navigante /5 e 6 marzo

LIVORNO - Il Propeller Club Port of Leghorn e la sua presidente Maria Gloria Giani Pollastrini incontreranno nelle giornate di lunedì 5 e martedì 6 febbraio i giovani e lo staff del progetto Museo del Mare che sta girando i principali porti italiani a bordo della Goletta Oloferne. Il Museo Navigante è una iniziativa itinerante per la promozione dei Musei del mare e della Marineria promossa dal Galata Mu.MA di Genova, dal Museo della Marineria di Cesenatico, dall'Associazione Musei Marittimi del Mediterraneo e dall'Associazione La Nave di Carta, armatrice della goletta Oloferne che sta navigando lungo la Penisola sotto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, l'adesione della Marina Militare e della Guardia Costiera.
 
L'iniziativa, partita in concomitanza con l'Anno Europeo del patrimonio culturale, ha l'obiettivo di promuovere insieme a vari Musei la cultura del mare italiana in tutti i suoi aspetti, tradizione e innovazione, attraverso anche un lavoro di documentazione e comunicazione a livello nazionale. A bordo, grazie ad un progetto alternanza scuola-lavoro stanno viaggiando, a gruppi di otto, allievi  degli istituti nautici di tutta Italia.
 
Sarà per noi l'occasione - commenta Maria Gloria Giani - per far conoscere ai ragazzi  le professioni del mare e far vedere da vicino alcuni aspetti tecnici delle mansioni quotidiane che vengono svolte sulle banchine. Il tema della formazione delle figure professionali è alla base della competitività dei nostri porti ma, unito alla cultura e alla passione, diventa uno strumento eccezionale per avvicinare i ragazzi alla portualità”.
Il Propeller Club consegnerà il proprio crest al comandante della Oloferne  Marco Tibiletti nella giornata del lunedì, mentre nel primo pomeriggio del 6,  con il Direttivo, ha organizzato incontri per la presentazione dei mestieri del mare.

Post correlati

Genova, sciopero autotrasporto: Grave danno all’economia, il ministro non ha convocato le parti

ROMA – Era prevedibile con alcune settimane di anticipo il grave danno all’economia apportato dallo sciopero deciso da alcune sigle […]

Spezia aderisce alla Piattaforma Logistica Nazionale per la crescita della digitalizzazione portuale

Carla Roncallo, presidente Authority La Spezia: “Passaggio importante per il processo di digitalizzazione del porto della Spezia e dell’intero sistema […]

Genova sciopero tir in porto: Il prefetto convoca le parti

GENOVA– Stamani per le ore 11,00 il prefetto di Genova, Fiamma Spena, ha convocato con carattere di urgenza, il tavolo di […]


Leggi articolo precedente:
petrolier st marseille attacco pirati Guinea
Pirati feriscono due guardie e prendono in ostaggio due membri dell’equipaggio / Guinea

L'intenzione era quella di prendere in ostaggio la nave con il carico di petrolio, ma a bordo vi era solo...

Chiudi