Porto Livorno, sequestro di prototipo di auto da corsa – Dogana in azione

Hypercar

L’Agenzia delle Dogane del porto di Livorno ha messo a segno il sequestro di un hypercar, un prototipo di un’auto da corsa. Le parti erano nascoste all’interno di due contenitori provenienti dalle Isole Canarie – Valore complessivo di circa 100 mila euro.

Livorno  – L’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Livorno ha sequestrato una “hypercar”, si tratta di prototipo di autovettura studiata ed elaborata con l’obiettivo di competere per il record del mondo di velocità. Si tratta di un sequestro su  ipotesi di contrabbando aggravato e falso per induzione, reso possibile in  seguito di analisi dei rischi e grazie all’utilizzo dello scanner a raggi X in dotazione, i funzionari dellhanno sequestrato. Gli importatori sono stati denunciati alla Procura della Repubblica.

Il mezzo, le parti e i materiali necessari allo sviluppo del progetto, del valore complessivo di circa 100 mila euro, erano nascosti all’interno di due contenitori, provenienti dalle Isole Canarie, dietro un carico di mobili e altro materiale generico.

LEGGI TUTTO
Trieste, lieve calo i primi dieci mesi del 2023, in sofferenza merci varie -6,80% e ro-ro -6.75%

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC