lorenziniterminal
grimaldi
Ports > La Spezia: maxi sequestro di merce per la fabbricazione di esplosivi

La Spezia: maxi sequestro di merce per la fabbricazione di esplosivi

La Spezia - 150 tonnellate di prodotti contenenti “glicole dietilenico”, materiale utilizzato per la produzione di esplosivi, sono stati sequestrati all’interno degli spazi portuali. In tutto cinque container contenenti prodotti chimici ceduti da una società italiana operante nel modenese ad una società spagnola ubicata in Catalogna, appartenente al medesimo gruppo imprenditoriale, e destinati in Siria.

Il sequestro è stato effettuato nel corso della quotidiana attività di controllo e monitoraggio della movimentazione merci in esportazione dal territorio nazionale dall'ufficio della Dogana territoriale in collaborazione la direzione centrale Antifrode e controlli di Roma. L'esportazione di prodotti contenenti “glicole dietilenico” lè vietata ai sensi delle disposizioni di embargo previste dal regolamento (UE) n. 36/2016. La posizione delle società coinvolte è stata segnalata al ministero dello Sviluppo Economico anche ai fini dell’emissione dell’ordinanza di confisca della merce sequestrata.

Post correlati

L’ammiraglio Liardo riceve Wista: “Genova, la diga è necessaria” “Capitanerie, personale – 20%, è un problema”

L’ammiraglio Liardo ad un anno dal suo insediamento, il futuro del porto in attesa che i progetti si concretizzino, a […]

Taranto Cruise Ports, partnership finanziaria con Banca di Taranto

Taranto Cruise Port, società del network Global Ports Holding (GPH) – maggiore operatore indipendente di terminal crociere al mondo – […]

Nata Nomisma Mare, studierà le attività economiche connesse al mare

BOLOGNA –  Costituita Nomisma Mare, la nuova divisione di Nomisma Spa. Il Consiglio di amministrazione di Nomisma Spa, riunitosi a […]


Leggi articolo precedente:
Luigi Merlo
Merlo lascia il ministero e annuncia “nuove sfide”

Roma – Si è conclusa l'esperienza di Luigi Merlo al ministero delle infrastrutture come consigliere del ministro Delrio. Nel corso...

Chiudi