Ports > La Spezia, l’ammiraglio Pettorino consegna due alti riconoscimenti

La Spezia, l'ammiraglio Pettorino consegna due alti riconoscimenti

LA SPEZIA - Cerimonia di consegna di alti riconoscimenti nel piazzale della Capitaneria di Porto a La Spezia . Due encomi solenni sono stati consegnati dal Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Giovanni Pettorino. A ricevere l’alto riconoscimento, il Tenente di Vascello pilota Marco Cantù ed il 2° capo Scelto Q.S. Marco Savastano, aerosoccorritore marittimo, presente il personale militare e civile in servizio, il decano del Corpo, Ammiraglio Luigi Romani, il Comandante del Porto della Spezia Massimo SenoPaolo Cafaro, Comandante della base aereomobili della Guardia Costiera di Sarzana.

L’episodio risale alla notte del 28 febbraio 2017 un uomo si trovava in pericolo di vita a bordo di una barca a vela, ormai ingovernabile, a causa delle avverse condizioni meteo, con vento di 40 nodi, onde di 4 metri e forte pioggia. La barca si trovava nello specchio di mare a sud di Genova, fu determinante l'intervento dell'equipaggio dell’elicottero AW 139 della Guardia Costiera, che riuscì a portare in salvo l'uomo. Un'operazione estremamente difficile durante la quale Marco Cantù e Marco Savastano, dimostrarono coraggio, tenacia e determinazione.

Durante l'operazione di soccorso il pilota dell’elicottero riusciva ad avvicinarsi alla barca mentre l'aerosoccorritore agganciato all'elicottero, veniva calato in mare, afferrava l'uomo che nel frattempo veniva trascinato via dalle forti correnti. Dopo minuti di grande difficoltà in cui l'aerosoccorritore, lottando contro il mare e contro il naufrago, ormai colto dal panico, riusciva ad imbragarlo e a permettere che venisse recuperato a bordo dell’elicottero, scosso e spaventato, ma in buone condizioni generali di salute.

L'ammiraglio Pettorino quindi, ripercorrendo le fasi della delicatissima operazione e nel congratularsi personalmente con Cantù e Savastano, per il coraggio e l’estrema professionalità, ha sottolineato l’estrema importanza della componente aerea che proprio in questo caso è stata determinante per il salvataggio del naufrago, poiché l’unità navale dirottata in zona per prestare soccorso era impossibilitata ad intervenire dalle condizioni meteorologiche particolarmente avverse. Dopo un saluto al personale, l’ammiraglio si è recato in visita presso il Comune della Spezia dove ha incontrato il Sindaco Pierluigi Peracchini.

Post correlati

Nel 2018 sono transitate dal Canale di Suez 18 mila navi (+3,6%) – Effetti sul Mediterraneo

Effetti del nuovo Canale di Suez sui traffici nel Mediterraneo. Convegno “Le prospettive marittime del Mediterraneo, tra canale di Suez e […]

Genova, Terminal San Giorgio firmata la concessione fino al 2033, previsti investimenti e assunzioni

GENOVA – Firmata ieri la concessione di Terminal San Giorgio, terminal multipurpose nel porto di Genova- Sampierdarena. La richiesta del […]

Napoli, Impatto del nuovo Canale di Suez sui traffici del Mediterraneo /Studio SRM:

NAPOLI – E’ in svolgimento stamani a Napoli  il convegno “Le prospettive marittime del Mediterraneo, tra Canale di Suez e […]


Leggi articolo precedente:
Al Fruit Logistica di Berlino, Terminal Darsena Toscana e Authority – Workshop, hub toscano ortofrutticolo

al Fruit Logistica Fiera del comparto ortofrutticolo- BERLINO - Il porto di Livorno si è presentato al Fruit Logistica di...

Chiudi