La prima portacontainer partita dall’Ucraina fa scalo a Cagliari, terminal Mito (Grendi)

Grendi Cagliari

CAGLIARI –  Ha fatto scalo nel porto di Cagliari, terminal container Mito del gruppo Grendi, la prima portacontainer in uscita da un porto ucraino di Odessa. La M/V Joseph Schulte dopo avere superato il blocco di  Odessa e dopo uno scalo a Istanbul, ha scelto Cagliari come porto sicuro scaricare 2.114 container pari a 3.474 teu. Lo ha fatto sapere in una nota il gruppo Grendi.

La portacontainer per una lunghezza di 299,90 mt e stazza lorda di 94.402 tonnellate, battente bandiera di Hong Kong, a causa del conflitto in Ucraina era bloccata nel porto di Odessa dal febbraio 2022 ed è stata la prima nave ad utilizzare il corridoio temporaneo per la consegna di merci civili.

La Joseph Schult è arrivata a Cagliari il 29 agosto ed espletate le formalità doganali, le operazioni di sbarco sono iniziate il 4 settembre alle 9,30 e si sono concluse il 6 settembre alle ore 14. Sono stati effettuati tutti i controlli di competenza di clienti, dogana ed assicuratori e nei prossimi giorni si completeranno le operazioni di ritiro dei 1.526 container pieni e 588 vuoti sbarcati e stoccati nel terminal container MITO (Mediterranean Intermodal Terminal Operator).

“Siamo stati preallertati intorno a Ferragosto per questa operazione che ha evidenziato la competitività di MITO, il terminal internazionale a Cagliari su cui il Gruppo Grendi investe da tempo. I punti di forza di questo scalo sono la flessibilità nelle operazioni di movimentazione; la capacità di stoccaggio delle merci che possono contare su 140.000 m2 di piazzale a servizio dei grandi vettori. Un polo logistico a cui si affianca il recente raddoppio dei magazzini a 20mila m2; 620 m di banchina lineare che consentono di lavorare anche due navi di grandi dimensioni contemporaneamente e gli alti standard di servizio. Quest’operazione, inoltre, ha messo sotto i riflettori degli operatori internazionali le potenzialità di questo scalo nel bacino mediterraneo” ha affermato l’amministratore delegato di MITO e Grendi Trasporti Marittimi Antonio Musso.

LEGGI TUTTO
Il presidente di Confindustria LI MS, Piero Neri, alla guida della sezione Portualità Logistica

Il terminal Mito, nel 2022, ha movimentato 57.670 Teus (+ 92% vs 2021) con un fatturato complessivo di 3,2 milioni di Euro.

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC