Incidente sul lavoro – Muore gruista nel porto di Taranto

Taranto

Taranto – Grave incidente sul lavoro avvenuto nel pomeriggio del 29 aprile nel porto di Taranto, dove  un operaio gruista, dipendente della Peyrani sud, ha perso la vita dopo essere caduto nel vuoto  in un volo di una ventina di metri.

L’incidente è avvenuto nella parte pubblica del porto, al primo sporgente. La vittima é Natalino Albano, un operaio di 49 anni che é deceduto mentre era intento nelle operazioni di carico e scarico di una nave, Le cause dell’incidente sono ancora da appurare.

Secondo fonti sindacali, il lavoratore potrebbe essersi lanciato dalla nave nel timore di essere travolto dal carico composto da pale eoliche. La dinamica è al vaglio degli ispettori dello Spesal, Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Asl e degli agenti della Questura, intervenuti sul posto. I sindacati di categoria dei trasporti hanno proclamato uno sciopero di 24 ore al porto di Taranto dalla mezzanotte del 29 marzo.

LEGGI TUTTO
Genova, soluzioni di urgenza: Connessioni porto-autostrada e efficienza dei controlli

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC