Il Propeller Venezia tende una mano al prossimo vertice dell’AdSP

AdSP Venezia

A Venezia, l’aassociazione che riuniscetra operatori del clusterr marittimo, The International Propeller Club Port of Venice, si propone come organismo di consulenza a supporto dei prossimi vertici dell’Autorità Portuale di Sistema del Mare Adriatico Settentrionale.
É la decisione del consiglio direttivo dell’associazione alla luce del sensibile, progressivo decremento del traffico movimentato dal porto di Venezia verificatosi in questi ultimi anni in tanti settori merceologici nonché in considerazione dei fini statutari del Club e della concreta potenzialità culturale di settore espressa dai suoi soci.

Il presidente del Propeller Club veneziano, Massimo Bernardo, in una nota ha fatto sapere che gli associati del Club sono «convinti di poter dare un prezioso contributo alla causa. Con grande umiltà, ma con altrettanta fermezza – ha sottolineato Bernardo – lanciamo il nostro invito che tuttavia potrebbe aver seguito positivo nella misura in cui il nuovo presidente dell’AdSP del Mare Adriatico Settentrionale con i suoi più stretti collaboratori vorranno o meno avvalersi della generosa “mano“ tesa, lealmente e senza secondi fini dai tanti attori, protagonisti del cluster marittimo veneto presenti nel Club, per sostenere, con concrete proposte dettate dall’esperienza e dalla cultura di settore, l’auspicata crescita del sistema lagunare veneto e, non ultimo, per colmare e superare quell’orribile vuoto che spesso contrappone la miope rigidità del burocrate alla voglia di creare business di chi è invece impegnato nel fare impresa».

LEGGI TUTTO
AdSP Venezia e Chioggia, approvato all’unanimità il progetto di bilancio di previsione 2022

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC