Il MIT in visita al porto di Napoli

Ferrante Annunziata

“Il porto di Napoli ha un ruolo fondamentale per la crescita non solo del Mezzogiorno, ma di tutto il Paese: per questo il Governo guarda con molta attenzione al suo sviluppo. Il porto è infatti interessato da un piano di investimenti di oltre 750 milioni di euro – tra interventi realizzati, in corso di esecuzione e programmati – tra i quali il nuovo terminal della Calata Beverello, che migliorerà i servizi a terra e sarà un collegamento strategico con il tessuto urbano. Con gli interventi che stiamo attuando, Napoli sarà pronta ad affrontare le nuove sfide che ha di fronte”.

Lo ha dichiarato il sottosegretario al MIT, Tullio Ferrante, a margine della visita al porto di Napoli, dove è stato accolto dal presidente  dell’Autorità di sistema portuale del mar Tirreno centrale, Andrea Annunziata, dal direttore marittimo della Campania, ammiraglio Pietro Vella, e dalla consigliera comunale e segretario cittadino di FI Napoli, Iris Savastano anche rappresentante del provveditorato alle Opere Pubbliche di Napoli che ha seguito la fase esecutiva dei lavori.

“Mi ero già ripromesso di tornare in visita ufficiale nel porto della mia città che – ha continuato Ferrante – rappresenta un hub di importanza cruciale nello scacchiere dei collegamenti marittimi nazionali ed internazionali. Ho potuto apprezzare la vitalità di uno scalo che è al centro di importanti lavori di riqualificazione, alcuni dei quali ultimati proprio in questi giorni, come il Beverello, oggetto di investimenti per oltre 23 milioni di euro, 14 dei quali a valere su fondi MIT. La sua valorizzazione, con un nuovo e performante terminal passeggeri per il traffico delle unità veloci che servono il Golfo di Napoli, è un esempio concreto dell’attenzione del Governo. Continueremo a lavorare – ha concluso Ferrante – per garantire il miglioramento dei flussi e dei servizi offerti alle migliaia di passeggeri in transito in questo nostro meraviglioso territorio”.

LEGGI TUTTO
Accordo Italia-Azerbaijan, i porti di Trieste e Baku sulla direttrice trans-caspica

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC