lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Il gruppo Albizzati spedisce da Livorno il project cargo, commessa vinta alla concorrenza asiatica

Il gruppo Albizzati spedisce da Livorno il project cargo, commessa vinta alla concorrenza asiatica

LIVORNO - Crescono i traffici di project cargo dal porto di Livorno - Un carico eccezionale di project cargo è partito dal Terminal Leonardo Da Vinci diretto in Canada, si tratta di moduli prefabbricati (Field Auxiliary Room, moduli realizzati completi di impiantistica, collaudati e certificati) utilizzati nel settore petrolifero e petrolchimico, per la realizzazione di impianti destinati al progetto LNG Canada – British Columbia District.

L'azienda che ha progettato, realizzato questa particolare impiantistica è la Alex Sistemi spa, del gruppo Albizzati, attiva nel campo dell'ingegneria impiantistica e, che si è insediata nell’area del terminal Leonardo da Vinci, da settembre 2020, in un’area di 20.000 metri quadrati, concessa in locazione da CILP e CPL. per svolgere questa attività. Operazioni che hanno visto l’assemblaggio di parti realizzate in due dei quattro stabilimenti lombardi (Inveruno e Ossona) e non ultimo lo stabilimento di Guasticce, in prossimità dell'Interporto Vespucci ma non all'interno di questo, dove la Alex Sistemi si è da anni insediata creando eccellenza impiantistica e occupazione.

Una commessa che, nel 2019, era stata ottenuta dal Gruppo Albizzati superando la concorrenza asiatica, ha spiegato a Corriere marittimo Luca Albizzati account executive presso Alex Sistemi, un mercato questo, infatti, dove le aziende asiatiche sono molto forti e molto competitive. Da quel momento è iniziata la produzione delle parti degli impianti che sono poi state trasportate allo stabilimento di Guasrticce e al Terminal Leonardo da Vinci, dove dal 2020 il Gruppo Albizzati si trova proprio per costruire, assemblare e spedire questo particolare  impianto. 

I moduli FAR, che sono in totale cinque, tramite 2 spedizioni navali saranno trasferiti nell’impianto di Kitimat in Canada; due dei moduli sono stati imbarcati sulla nave specializzata Pauwgracht nei giorni scorsi, destinati al porto di Kitimat nelle cui vicinanze risiede il gigantesco impianto di produzione di gas liquefatto (liquefied natural gas) destinato ai mercati Asiatici.
I moduli hanno dimensioni eccezionali, nr. 2 misurano 64 metri x 14 x 7 di altezza del peso di ca 500 tonnellate, nr. 3 con una larghezza di 18 metri hanno lunghezze variabili di 38 e 45 metri, 5 metri di altezza del peso circa di 380 tonnellate.
I componenti dell’impianto vengono trasferiti dagli stabilimenti di Alex Sistemi nell’area Leonardo da Vinci,per l’assemblamento e l’integrazione delle FAR,

Una attività che in questi anni ha richiesto un grosso sforzo organizzativo, che ha coinvolto partner di rilevanza internazionale nell’impiantistica e due operatori del porto di Livorno, la Compagnia Impresa Lavoratori Portuali e la Compagnia Portuale di Livorno, specializzati in operazioni portuali da tempo dedicati al project-cargo, una operazione portuale che da lustro, prestigio e affidabilità professionale al porto di Livorno.

E che inoltre ha visto, ha spiegato l'azienda in una nota, la collaborazione da parte dell’Autorità di Sistema Portuale e della Direzione Marittima, della Dogana e della Guardia di Finanza per le attività conseguenti alla complessa fase di imbarco dei moduli.

Post correlati

L’ammiraglio Liardo riceve Wista: “Genova, la diga è necessaria” “Capitanerie, personale – 20%, è un problema”

L’ammiraglio Liardo ad un anno dal suo insediamento, il futuro del porto in attesa che i progetti si concretizzino, a […]

Taranto Cruise Ports, partnership finanziaria con Banca di Taranto

Taranto Cruise Port, società del network Global Ports Holding (GPH) – maggiore operatore indipendente di terminal crociere al mondo – […]

Nata Nomisma Mare, studierà le attività economiche connesse al mare

BOLOGNA –  Costituita Nomisma Mare, la nuova divisione di Nomisma Spa. Il Consiglio di amministrazione di Nomisma Spa, riunitosi a […]


Leggi articolo precedente:
Il porto di Palermo inaugura il nuovo cruise terminal

Dopo sette anni, il porto di Palermo inaugura il nuovo cruise terminal sorto in seguito alla completa riqualificazione dell’antica stazione marittima. ...

Chiudi