Ports > Federico Barbera confermato presidente FISE Uniport

Federico Barbera confermato presidente FISE Uniport

L’imprenditore livornese del settore portuale guiderà l’Associazione Nazionale Imprese Portuali per i prossimi quattro anni. Obiettivo: ampliare e rafforzare la rappresentanza nel mondo della portualità.
 
ROMA– Federico Barbera è stato confermato alla Presidenza di FISE Uniport, l’Associazione che, all’interno di FISE, rappresenta le imprese portuali che svolgono operazioni di imbarco e sbarco, spostamento delle merci, attività accessorie alla navigazione, terminals operator e servizi portuali. L’elezione è giunta al termine dell’Assemblea tenutasi a Roma, presso la sede di FISE e con la presenza del Presidente della Federazione, dott. Anselmo Calò, che lo ha eletto all’unanimità.
Sarà assistito per il raggiungimento degli obiettivi del programma con i nuovi Vice Presidenti Salvatore Di Bella e Carlo Torlai, anch’essi attori protagonisti nel mondo portuale italiano, che operano rispettivamente nei porti di Catania e di Piombino.
Federico Barbera è un imprenditore livornese da sempre impegnato nel settore della portualità toscana, nel cui ambito ha ricoperto diversi incarichi nel mondo associativo.
Saranno quattro i principali obiettivi del mio mandato”, ha evidenziato il Presidente di FISE Uniport al termine dell’Assemblea, “lo sviluppo e l’ampliamento a nuovi comparti della rappresentanza del mondo dei servizi portuali, settore che da sempre ha caratterizzato lo sviluppo economico del nostro Paese e che dovrà essere considerato sempre più strategico; la costituzione di nuove partnership con sistemi collettivi di interesse; la valorizzazione del settore rappresentato da Uniport presso istituzioni, decisori politici e stakeholder; l’ulteriore rafforzamento del posizionamento di Uniport sulle tematiche portuali”.

Federico Barbera, nato a Livorno nel 1948. E' stato per sei anni membro effettivo del comitato di presidenza di Federtrasporto, giudato dal Prof. Gian Maria Gross Pietro, Presidente dell’Interporto Toscano Amerigo Vespucci e consigliere della UIR, l’associazione degli Interporti. Ha più volte fatto parte del Consiglio Generale di FISE, ricoprendo anche la carica di Vice Presidente. Ha guidato la delegazione imprenditoriale di FISE nelle trattative per il CCNL dei Porti, fin dalla prima stesura che vide l‘unificazione dei contratti allora in essere, di Assologistica Uniport e Assoporti.

Post correlati

Genova cerca le soluzioni viarie per garantire maggiore operatività al porto

GENOVA – E’ stato dato il via alla demolizione del muro spartiacque tra l’area nazionale e quella internazionale nel bacino […]

La Spezia e il Gruppo Contship puntano la prua verso gli USA

Missione congiunta negli USA per l’Autorità di Sistema del Mar Ligure Orientale e il Gruppo Contship Italia,  NEW YORK – […]

Napoli, Sicurezza maxi yacht: “Servizi tecnico nautici no all’autogestione”

Grandi Yacht, non sottovalutare la questione sicurezza – A margine della presentazione dello studio Risposte Turismo a Napoli, il punto di […]


Leggi articolo precedente:
Darsena Eurpoa: Ok del Comitato di utenza portuale

LIVORNO - Il Comitato di Utenza Portuale, dei porti di Livorno e Piombino,  rende noto di aderire positivamente alla nuova...

Chiudi