Ports > Comitato di gestione provvisorio si insedia la prossima settimana a Livorno

Comitato di gestione provvisorio si insedia la prossima settimana a Livorno

 
E’ stata convocata per il 4 settembre prossimo la prima seduta del Comitato di gestione dell’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale. Il Comitato è stato convocato in composizione provvisoria con i membri designati dalla Regione Toscana, dal Comune di Piombino e dalla Direzione marittima della Toscana.
 
LIVORNO - Il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, pur avendo  il TAR Toscana respinto la sua richiesta di sospensiva, ha reiterato la propria designazione non ritenendo di indicare un diverso componente di sua competenza, conforme allo spirito e alla lettera della legge di riforma, così come richiesto dalla nota dell’Adsp non sospesa dal TAR
Il ministero vigilante ha formalmente assicurato, in pendenza della decisione di merito del TAR,  circa la legittimità della costituzione del  Comitato con i componenti le cui designazioni sono state accolte e che rappresentano la maggioranza dell’organo collegiale, nonché circa la piena operatività dell’organo medesimo.
A  seguito del recente insediamento del Collegio dei revisori dei conti, avvenuto il 25 u.s., la governance dell’AdSP può quindi considerarsi completa.

Post correlati

Livorno banchina elettrificata, per la Corte dei Conti non c’è il danno erariale

LIVORNO – Non c’è stato danno erariale, lo ha stabilito con una sentenza la Corte dei Conti della Toscana. La […]

Toninelli in Sardegna: Contship rispetti gli investimenti, rischio revoca concessioni

Il segretario regionale Uiltrasporti Sardegna, William Zonca, incontra il ministro Danilo Toninelli – Per il porto canale di Cagliari, Zonca […]

Livorno vicende giudiziarie in porto: Rixi incontra Corsini e l’ammiraglio Tarzia

ROMA – Incontro a Roma presso il MIT tra il viceministro Edoardo Rixi, il presidente dell’Autorità di sistema portuale del […]


Leggi articolo precedente:
Confetra: Sportello Unico doganale, “la riforma è solo sulla carta”

ROMA - La riforma portuale emanata lo scorso anno (d.lgvo 169/16) ha previsto uno Sportello Unico coordinato dall'Agenzia delle Dogane,...

Chiudi