Aumenta l’organico dell’agenzia delle Dogane nel porto di Civitavecchia

Civitavecchia
CIVITAVECCHIAAssotir incontra l’Agenzia delle Dogane del porto di Civitavecchia e ottiene l’aumento della pianta organica della dogana del Porto di Civitavecchia.
 
Presenti all’incontro il direttore dell’Agenzia delle Dogane Giovanni Kessler del porto laziale e il rappresentante di Assotir, Patrizio Loffarelli,  al tavolo di partenariato dell’Autorità di Sistema Portuale del Tirreno Centro Settentrionale. Lo rende noto Assotir tramite comunicato:
Il direttore Kessler durante l’incontro con Loffarelli, ha preso l’impegno, come prima fase, di inserire dai sei agli otto elementi provenienti dal mondo delle dogane per agevolare le attività doganali e portuali dello scalo di Civitavecchia.
Al termine del colloquio con Kessler, Loffarelli ha voluto dare il giusto merito a colui che ha permesso che si organizzasse l’incontro, commentando: “Dobbiamo ringraziare l’On. Pietro Tidei per l’impegno nell’organizzare l’incontro con il Direttore dell’Agenzia delle Dogane. Si tratta di una svolta storica non solo per il settore dell’autotrasporto e la sua rappresentanza, ma per tutto il settore portuale”.
Loffarelli, a nome di Assotir, ha voluto, inoltre, precisare che ”La vittoria che abbiamo ottenuto oggi deve essere considerata per il bene del Porto nella sua interezza: dai trasportatori, agli spedizionieri, alle istituzioni del territorio. L’infrastruttura portuale, infatti, necessita di uno sviluppo, soprattutto in questa fase di avvio della stagione, indispensabile per potenziare l’indotto portato non solo dal turismo, ma anche dal settore logistico. Importanti modifiche vanno apportate alla struttura e ai servizi che offre e per realizzarle bisogna partire proprio dal potenziamento dell’organico doganale e dalla sua organizzazione”.
 
LEGGI TUTTO
Civitavecchia, un Protocollo Operativo per gestire le emergenze / Allarme virus

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC