lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Assoporti interviene dopo le intimidazioni al presidente Pasqualino Monti

Assoporti interviene dopo le intimidazioni al presidente Pasqualino Monti

Dura presa di posizione dall’Associazione dei Porti Italiani 

 Roma: "La notizia seconda la quale Pasqualino Monti sarebbe stato minacciato ci lascia sconcertati e amareggiati", così ha commentato il presidente di Assoporti Zeno D'agostino dopo aver appreso che Monti, poco dopo l'avvio della sua attività di presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia occidentale, sia stato oggetto di intimidazioni.
 
"Ci stringiamo attorno al nostro collega", ha proseguito D’agostino, "e vogliamo dire a voce alta e tutti in coro uniti, che non ci faremo intimidire da chi crede che con le minacce e le intimidazioni si possa ottenere qualcosa, o cambiare le procedure che ogni giorno portiamo avanti. Non escludo di convocare un'assemblea straordinaria proprio a Palermo nel giro di poche settimane per dare un chiaro segnale di solidarietà al collega," ha concluso il presidente di Assoporti.

Post correlati

Rinnovato il Ccnl dei lavoratori dei Porti con un aumento di 110 euro

E’ stato firmato il rinnovo del contratto collettivo nazionale dei lavoratori dei porti, l’aumento sarà di 110 euro lo annunciano […]

Il porto di Genova avvolto nella nebbia, la sirena della nave allarma i genovesi

GENOVA- É la fotografia del porto di Genova avvolta nella nebbia, anche se non si direbbe! Nel tardo pomeriggio di […]

Milleproroghe, l’ok della Camera su emendamento per riduzione e revisione canoni del 2021

Nel via libera di ieri alla Camera al cosiddetto decreto Milleproroghe è stato approvato l’emendamento proposto dalla Lega (a firma […]


Leggi articolo precedente:
Fondo Nazionale Marittimi: Angelo D’Amato è il nuovo presidente

Roma, Il Consiglio del Fondo Nazionale Marittimi, ha eletto presidente Angelo D’Amato, Presidente della Commissione Risorse Umane, Relazioni Industriali ed...

Chiudi