lorenziniterminal
grimaldi
Logistic & Transport > Andrea Giachero neo presidente di Spediporto: “Impariamo a fare squadra in Italia e nel Mondo”

Andrea Giachero neo presidente di Spediporto: "Impariamo a fare squadra in Italia e nel Mondo"

GENOVA - Gli Spedizionieri genovesi eleggono Andrea Giachero come nuovo presidente - Il neo Consiglio Direttivo di Spediporto, nella prima riunione insediativa, ha provveduto all'elezione del presidente nella persona di Andrea Giachero che, eletto per acclamazione, si avvicenda ad Alessandro Pitto ai vertici associativi per sei anni di mandato, poichè aveva nei precedenti due mandati ricoperto il ruolo di vice presidente di Spediporto.

Giachero, 56 anni, coniugato con due figlie, è amministratore delegato della Priano Marchelli Spa, della Priano Marchelli USA e di ACM Supply srl. La Priano Marchelli, azienda storica fondata nel 1934, focalizzata nel business della logistica integrata indirizzata al comparto navale (mercantile, crocieristico e cantieristica), è oggi una eccellenza genovese nel mondo con sedi: a Genova, headquarter italiano, dove occupa oltre 160 dipendenti e uffici operativi e di rappresentanza a Venezia, Livorno, Civitavecchia ed Amsterdam. A Miami (USA) l’headquarter oltre oceano del gruppo.

Nel suo discorso di insediamento il neo presidente  ha voluto, prima di tutto e non senza commozione, ricordare la figura del padre, Giovanni Battista Giachero per anni vicepresidente della Spediporto e Tesoriere, per poi passare a enunciare gli obiettivi che il suo mandato si propone di raggiungere con senso di continuità rispetto al lavoro “enorme fatto da Alessandro Pitto” nel precedente mandato.

Fiero sostenitore dell’orgoglio genovese nel mondo, Giachero punta tutto sulla necessità di fare sistema e squadra: “Noi operatori portuali dobbiamo imparare a fare squadra in Italia e nel Mondo, le eccellenze professionali della nostra città hanno successo ovunque eppure stentano a sviluppare sinergie e progetti nel proprio territorio. Per quanto riguarda noi spedizionieri però il vento è cambiato e le tante iniziative di Spediporto lo dimostrano”, queste le sue prime dichiarazioni.

Completano la squadra:
Verardo Alberto, A.Hartrodt Italiana Surl (Tesoriere)
Abbate Samuele, Seatram S.p.A.
Bacigalupo Federico, GDT Logistic S.p.A.
Bartalini Andrea, C. Steinweg-Gmt Srl
Bisso Francesco, Matras Food Srl
Bragone Stefano, Saimare S.p.A.
Calamará Marcello, Melandri System S.R.L. Unipersonale
Capodanno Michele, Ambra Mar S.R.L.
Casu Alberto, Casu Marco Di Casu Alberto & C. Sas
Delle Piane Alessandro, Bcube Connect S.R.L.
Orsero Alessandra, Rappresentante Isomar SV
Pitto Nicola, Casasco & Nardi S.P.A.
Porello Adriana, Porello srl
Revello Massimiliano, Parodi Forwarding S.R.L.
Spallarossa Luca, HOL S.R.L.
Trojani Luigi, Sinergy Cargo Management Italy Srl
Valle Domingo, I.C.S. S.R.L.
Falletti Guido, Falsped S.R.L.
Lualdi Barbara, Centro Servizi Derna Srl
Muratore Renzo, Bucchioni Srl
Raiola Giuseppe, Revisore Supplente

Post correlati

Carlo De Ruvo alla guida di Confetra per il prossimo triennio

ROMA – Cambiano i vertici di Confetra – Carlo De Ruvo sarà, per il prossimo triennio, il nuovo presidente della […]

Alis on Tour: “Marebonus, facciamo i conti e capiamo quanto conviene all’Italia”

Terzo appuntamento di “ALIS ON TOUR. L’Italia in movimento alla scoperta del Mezzogiorno” tenutosi presso la Masseria Li Reni di […]

A Livorno il Forum: “Transizione ecologica e automotive”, ricadute su lavoro e imprese

“La transizione ecologica del settore automotive” è il tema del forum che si svolge a Livorno, dal 7 all’8 giugno, […]


Leggi articolo precedente:
Porto Monfalcone
Monfalcone avrà un nuovo Terminal Autostrade del mare e una banchina lunga di 2.740 m.

Approvata in Regione (FVG) la Variante localizzata del Piano Regolatore portuale di Monfalcone. Investimenti per un valore di 374 milioni...

Chiudi