Al via a Genova la XV edizione di Port&ShippingTech dall’11 al 13 ottobre

Porto genova

GENOVA – Si apre domani mercoledì 11 ottobre la XV edizione di Port&ShippingTech in scena a Palazzo San Giorgio a Genova fino a venerdì 13 ottobre. Anche quest’anno la manifestazione di riferimento in Italia sullo shipping e sul settore marittimo è tra gli appuntamenti della Genoa Shipping Week, la settimana internazionale dello shipping e della cultura del mare, organizzata da Assagenti Genova.

Il claim è The wave of change per evidenziare gli importanti cambiamenti, esogeni ed endogeni, che stanno attraversando il settore. Si tratta di nuove sfide per il nostro Paese all’interno di un contesto geopolitico che vede ricalibrare gli equilibri sul Mediterraneo, sui mari mondiali e sulle rotte internazionali.

L’innovazione resta il tema cardine dell’intera manifestazione: è il driver del cambiamento in cui le nuove tecnologie non sono solo al servizio degli economics, concentrate unicamente sull’ottimizzazione dei consumi e dei processi, ma sono contestualmente rivolte a principi ESG (Environment Social and Governance).

L’agenda di Port&ShippingTech, dunque, si conferma tra il più complete e approfondite del settore, in cui i principali player, le istituzioni e il mondo accademico si incontreranno per definire le prossime sfide del sistema logistico e marittimo italiano e internazionale e porre le basi per il suo futuro.

Le conferenze 2023 in sintesi:
SHORT SEA PASSENGERS AND RO.RO. il punto di forza del settore marittimo italiano, trasformando una necessità geografica in un protagonista di livello mondiale.

HUMAN FACTORS SUMMIT. Il fattore umano come risorsa al centro dello sviluppo industriale.
PORTS & SUPPLY CHAINS. La catena base dell’economia trasformatrice italiana di fronte alla concorrenza e alle innovazioni tecnologiche e normative.
NEXT GENERATION SHIPPING. Digitalizzazione e automazione nelle navi, le tendenze e le singole tecnologie che stanno formando oggi le flotte mercantili di domani.
NAVIGATING THE SEA CHANGE. Sfide geopolitiche e geoeconomiche per il cluster marittimo italiano.
GREEN PORTS&SHIPPING SUMMIT. Decarbonizzazione, elettrificazione, abbattimento di emissioni e rifiuti del trasporto marittimo e dei porti: lo shipping da vittima a leader.
MARITIME LNG & SEA ENERGY FORUM. Il legame sempre più forte tra mare ed energia: giacimenti, fonti, approvvigionamenti, autoproduzione portuale.
SHIPPING CHALLENGES. Le sfide sistemiche e congiunturali di fronte al settore dello shipping nelle sue diverse articolazioni, dalle navi ai porti.

LEGGI TUTTO
Incendio porto Ancona, ci vorranno ancora 2 giorni per spengere le fiamme - Anche domani scuole chiuse

Inoltre, giovedì 12 ottobre a Palazzo San Giorgio WINDTRE, attraverso il brand WINDTRE BUSINESS, e il terminal PSA ITALY di Genova Pra’ presenteranno un progetto di collaborazione per la realizzazione di uno Smart Port nel capoluogo ligure.

L’iniziativa porterà alla progettazione, costruzione e installazione nel terminal portuale di una Private Network 5G ad alte prestazioni. Si tratta di una soluzione che permetterà una connettività affidabile, sicura ed espandibile verso i datacenter aziendali, mantenendo il traffico di rete confinato all’interno di Genova Pra’.

La partecipazione a Port&Shipping Tech è gratuita previa registrazione sul sito: www.pstconference.it dove è disponibile anche il dettaglio del programma dei convegni.

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC