lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Accordo di partneship tra Rotterdam e il porto cinese di Guangzhou

Accordo di partneship tra Rotterdam e il porto cinese di Guangzhou

ROTTERDAM - Concluso un accordo di collaborazione tra l'Autorità portuale di Rotterdam e l’Autorità portuale cinese del porto di Guangzhou che, incontratesi nella sede dell'Authority cinese, hanno siglato un accordo di partnership che ha come obiettivo lo sviluppo di studi di fattibilità per innovazione, sviluppo di nuove tecnologie e raggiungimento di livelli più elevati di prestazioni. Si tratterà di uno scambio di consulenze e best practices per la gestione dei porti. Questa partnership è in linea con gli obiettivi strategici dell’Autorità portuale di Rotterdam. Non è infatti il primo accordo che l’Autorità Portuale di Rotterdam stipula con i porti asiatici, sempre in Cina con i porti di ShanghaiShenzhen, in Giappone: Tokyo, inoltre Singapore e con alcuni porti tailandesi.

Quello di Guangzhou è uno dei primi cinque porti al mondo con un tasso di crescita delle merci trattate dell’8%, nel 2018 ha movimentato  21,6 milioni di Teu, si trova nella regione più industrializzata della Cina. Porto fluviale, situato lungo il delta del "Fiume delle Perle,  della più grande città costiera del sud della Cina.

Post correlati

Authority Livorno: Capraia, migliorare porto e ricettività

Il Commissario Verna in visita a Capraia «Abbiamo a cuore lo sviluppo dell’Isola. Lavoriamo assieme per migliorarne la ricettività» LIVORNO […]

Livorno, Visita a palazzo Rosciano del neo comandante dell’Accademia Navale

Il neo comandante dell’Accademia Navale, Flavio Biaggi in visita in Autorità Portuale – Verna: “A Flavio Biaggi auguri di buon […]

Federagenti: Asse Barcellona-Civitavecchia-Ortona, un sogno

Federagenti: “Porti abruzzesi staccati dall’AdSP di Ancona e  inseriti in quella che fa capo a Civitavecchia? paradossale”. ROMA – L’idea […]


Leggi articolo precedente:
Daniele Rossi
Assoporti-Rossi, apprezzamento per la designazione di Mega a presidente dello Stretto

ROMA - Nell’apprendere la notizia dell’individuazione, da parte del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell’ing. Mario Paolo Mega quale...

Chiudi