lorenziniterminal
grimaldi
Logistic & Transport > Vaccino anti Covid, De Micheli: «Serve coordinamento della logistica»

Vaccino anti Covid, De Micheli: «Serve coordinamento della logistica»

«Serve un coordinamento della logistica per il piano di distribuzuione del vaccino. Va predisposta una capillare distribuzione perchè arrivi in tutto il Paese. Le disfunsioni non sarebbero giustificabili». Lo ha affermato la ministra per le Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli.

La questione della distribuzione del vaccino Covid-19 è all'attenzione del settore della logistica, si tratta dell’operazione più attesa dall’inizio della pandemia e, anche le principali associazione del settore ribadiscono l’urgenza di un coordinamento e un confronto con il governo.

Nel mese di ottobre il presidente di Confetra, Guido Nicolini, aveva scritto al governo sollecitando quanto prima un Tavolo operativo di coordinamento per pianificare la distribuzione dei vaccini anti influenzali, ma anche «per prepararsi al meglio alla prossima auspicata distribuzione dei vaccini anti Covid–19»

Nei giorni scorsi la presidente di Fedespedi, Silvia Moretto, sentita da Corriere marittimo, è intervenuta sulla questione della distibuzione del vaccino: «La discussione dei vaccini anti Covid è in corso da diverse settimane» - ha dichiarato Moretto -  «stiamo attendendo che venga convocato il Tavolo congiunto. L’on. Paita, presidente Commissione Trasporti alla Camera, ha già convocato il ciclo di audizioni con gli operatori, proprio perchè il progetto di distribuzione vaccini è senza precedenti nel mondo della logistica, non solo per l'Italia ma in tutto il mondo».

«Si parla di volumi enormi» - ha sottolineato Moretto «che non hanno niente a che vedere con il vaccino antinfluenzale, che ha già creato qualche criticità con l’aumento delle dosi richieste. I volumi saranno enormi, 10 volte di quelli del vaccino anti influenzale. Parliamo di temperature e di una catena del freddo, il vaccino Pfizer richiederà temperature – 75°/ -80° quindi un’ulteriore complessità. Tutto da dover gestire in tempi brevi, gli operatori della dovranno garantire la distribuzione in tempi brevi. Siamo allertati come categoria».

A richiamare l'attenzione sulle criticità di trasporto legate alla distribuzione del vaccino Pfizer, anche il presidente di Conftrasporto, Paolo Uggè che nei giorni scorsi, sul «nodo delle basse temperature» ha chiesto con urgenza un confronto con il governo.

Lucia Nappi

Post correlati

Alis, Grimaldi: “Un governo forte riconosca il ruolo di logistica e trasporto”

Il Paese sta vivendo una fase politica e socio-economica incerta e molto difficile sia dovuta all’attuale crisi di Governo che […]

Agenzia Italia Tarros, Massimo Semec nuovo direttore commerciale

Agenzia Italia di Tarros ha un nuovo direttore commerciale, Massimo Semec, laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli studi […]

Fedespedi patrocina il Master “Commercio, fiscalità, arbitrato internazionale” dell’Università Ca’ Foscari

“L’internazionalizzazione è la chiave del successo del tessuto imprenditoriale italiano” ne è convinta la presidente di Fedespedi, Silvia Moretto, ragione […]


Leggi articolo precedente:
Guido Grimaldi
Guido Grimaldi confermato all’unanimità alla guida di Alis

ROMA - Guido Grimaldi riconfermato alla guida di Alis per altri quattro anni. L'Assemblea generale 2020, riunitasi oggi in modalità...

Chiudi