Mazzoncini sarà rinnovato alla guida di UIC per il biennio 2019-2020

MADRID – L’Union Internationale des Chemins de fer (UIC) – l’organizzazione internazionale del settore ferroviario che riunisce oltre 200 compagnie, appartenenti a circa 100 nazioni nei cinque continenti, avrà come presidente anche per il prossimo biennio Renato Mazzoncini, a.d. e direttore generale di Ferrovie dello Stato Italiane. La richiesta di disponibilità all’AD di Ferrovie dello Stato, a ricoprire la carica anche per il biennio 2019-2020, è stata formulata dall’organizzazione riunita in Assemblea generale a Madrid. L’UIC persegue obiettivi di sviluppo sostenibile attraverso la promozione del trasporto via treno a livello globale.

La proposta è stata pertanto accolta favorevolmente da Mazzoncini che ha così commentato: ““E’ per me motivo di orgoglio proseguire, nel prossimo biennio, il lavoro iniziato con il primo mandato da presidente UIC. Un impegno importante che conferma la leadership di FS Italiane. Con tutte le Compagnie ferroviarie mondiali stiamo raggiungendo risultati rilevanti. Siamo impegnati per migliorare la sicurezza del sistema ferroviario e per massimizzare lo sviluppo dei sistemi di mobilità pubblica, collettiva e condivisa. Obiettivo comune il potenziamento del trasporto merci e della logistica. Un settore che in futuro avrà importanti sviluppi con i Corridoi intercontinentali che collegheranno l’Europa all’Asia (One Belt One Road)”.

LEGGI TUTTO
Delrio su l'ingresso di Anas nel Gruppo FS

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC