L’UE boccia il target CO2 per i camion, il plauso di Fai-Conftrasporto

autotrasporto

ROMA –  Soddisfazione espressa dal mondo associativo Fai-Conftrasporto sul principio espresso nella relazione della Commissione Trasporti del Parlamento Europeo votata ieri “finalmente si guarda alla realtà” – ha commentato il presidente Paolo Uggè – “La relazione, che prevede la definizione di Carburanti CO2 neutri (CO2 neutral fuels) includendo anche i biocarburanti come gli e-fuel, dimostra che, quando le Istituzioni comprendono realmente le capacità del sistema dei servizi in Europa, si possono trovare compromessi che non distruggano, ma invece valorizzino l’ambiente e l’economia“.

“In particolare – ha spiegato il presidente della Federazione degli autotrasportatori Italiani – l’immediata applicazione del cosiddetto ‘Fattore di correzione del carbonio’ (Carbon Correction Factor) corregge il calcolo delle emissioni previsto dalla Commissione europea, riflettendo la quota percentuale di carburante alternativo utilizzato dal mezzo pesante da immatricolare”.

Conclude Uggé: “Complimenti, quindi, al relatore Massimiliano Salini di Forza Italia che ha permesso di far ritrovare armonia su un tema che avrebbe generato tensioni tra gli operatori del trasporto merci e della logistica”.

LEGGI TUTTO
Possibile blocco voli 17 dicembre, sciopero nazionale (4 ore) dirigenti Enac

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC