La Spagna verso il divieto di carico/scarico merci per gli autisti di Tir

Autotrasporto

Il mancato rispetto della normativa comporterà  il rischio di sanzioni  fino a 4.600 euro.

MADRID– Con regio decreto-legge approvato nel marzo scorso e che entrerà in vigore il prossimo 2 settembre, la Spagna vieta ai conducenti di camion di svolgere mansioni di carico e scarico merci.  

A tal fine i grandi operatori logistici, delle spedizioni e i distributori  dovranno fare fronte alla novitá che coinvolge gli autisti di mezzi pesanti di oltre 7,5 tonnellate di massa massima autorizzata di effettuare operazioni di carico e scarico della merce sia all’origine che a destino del servizio di trasporto. 

Fenadismer, la Federazione spagnola delle associazioni del settore del trasporto, è intervenuta sul tema specificando che il mancato rispetto della normativa comporterà  il rischio di sanzioni  fino a 4.600 euro.

Non rientrano nella normativa le tipologie di servizi di trasloco, le autocisterne, le bisarche, le autogrù e il corriere espresso e di consegne di carichi frazionati. Per queste tipologie di trasporti e servizi di carico e scarico l’autista riceverá  un compenso maggiore da riportare fattura.

Lo ha fatto sapere Fenadismer,  laFederazione spagnola delle associazioni del settore del trasporto.

 

 

LEGGI TUTTO
PNRR e Ferrovia al Sud: Accorciamo le distanze, convegno Propeller Clubs

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC