lorenziniterminal
grimaldi
Logistic & Transport > ITA Airways, il Mef apre un negoziato con la cordata Certares, sono fuori MSC – Lufthansa

ITA Airways, il Mef apre un negoziato con la cordata Certares, sono fuori MSC - Lufthansa

Cessione controllo ITA SpA, il Mef avvia un negoziato con il consorzio  formato da Certares Management LLC, Delta Airlines Inc. e Air France-KLM S.A.

ROMA - Il ministero dell'Economia e delle finanze (MEF) comunica che ad esito della procedura disciplinata dal DPCM 11 febbraio 2022 e finalizzata alla cessione del controllo di ITA S.p.A. - sarà oggi avviato un negoziato in esclusiva con il consorzio formato da Certares Management LLC, Delta Airlines Inc. e Air France-KLM S.A., la cui offerta è stata ritenuta maggiormente rispondente agli obiettivi fissati dal DPCM. Alla conclusione del negoziato in esclusiva, si procederà alla sottoscrizione di accordi vincolanti solo in presenza di contenuti pienamente soddisfacenti per l’azionista pubblico.

Viene quindi scelta, almeno in questa fase di negoziazione, l'offerta della cordata di Certares, preferendola a quella di Msc-Lufthansa, su cui negli ultimi mesi la stampa si è maggiormente soffermata. «Alla conclusione del negoziato in esclusiva, si procederà alla sottoscrizione di accordi vincolanti solo in presenza di contenuti pienamente soddisfacenti per l'azionista pubblico», afferma il ministero.

«Prendiamo atto che il Mef ha finalmente assunto una decisione. È fondamentale sottrarre la vicenda Ita Airways dalle dinamiche della campagna elettorale e soprattutto evitare di portare avanti una situazione di incertezza», commenta in una nota il segretario generale e quello nazionale di Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi e Ivan Viglietti. «Non conosciamo i dettagli dell'offerta - continuano - tuttavia il nostro obiettivo deve essere la migliore soluzione industriale che sviluppi la compagnia sotto il profilo occupazionale, della flotta e valorizzi il lavoro dal punto di vista contrattuale, inserendo Ita Airways in un network intercontinentale che valorizzi i nostri hub aeroportuali nell'interesse dei lavoratori e del Paese. Chiediamo quindi di essere convocati il prima possibile per essere messi al corrente di quelle che sono le condizioni che hanno indirizzato la scelta e per entrare nel merito degli aspetti industriali dell'offerta e della trattativa in esclusiva, fondamentali per il futuro della compagnia, dei suoi lavoratori e di tutto l'indotto».

Post correlati

Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry – Corridoi logistici, merci alto valore e air cargo

MILANO – Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry, VII edizione, l’appuntamento annuale dedicato all’incontro tra il mondo della logistica, delle spedizioni, dei […]

La Livorno Cold Chain torna al Fruit Logistica di Berlino per lanciare i nuovi progetti

BERLINO – La Livorno Cold Chain, la filiera logistica del freddo del porto di Livorno specializzata nei prodotti agroalimentari, sarà […]

Tir, Brennero / Conftrasporto, Uggè: “Abolire i divieti unilaterali dell’Austria”

Inaccettabile anche la proposta del presidente della Provincia autonoma di Bolzano per il rilancio dell’idea dell’autostrada ‘su prenotazione’. ROMA – […]