lorenziniterminal
grimaldi
Logistic & Transport > E.commerce, raggiunto l’accordo ultimo miglio di Amazon Italia Transport

E.commerce, raggiunto l'accordo ultimo miglio di Amazon Italia Transport

E-commerce: Confetra e Assoespressi hanno annunciato, oggi, la ratificazione dell'accordo per la distribuzione ultimo miglio delle aziende Amazon Italia Transporti.

ROMA - Alla presenza del ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando, oggi è stata ratificata l’ipotesi di accordo sottoscritta il 23 novembre scorso tra Assoespressi assistita dalla Confetra e Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, e successivamente validata dai lavoratori, per le aziende che operano nella distribuzione ultimo miglio per Amazon Italia Transport S.r.l.

Si tratta di un riconoscimento importante per un accordo che ha visto il ministro Orlando impegnato fin dalle prime battute per stimolare le parti in causa a raggiungere un’intesa la cui rilevanza è direttamente proporzionale allo straordinario sviluppo che sta vivendo il settore dell’e-commerce.

Per Bernardo Cammarata, presidente di Assoespressi che all’interno della Confetra rappresenta le imprese specializzate nell’attività di distribuzione dell’ultimo miglio per il commercio elettronico, “questo accordo, caldamente sostenuto dal ministro Orlando, è un primo passo importante nella direzione di un sistema di relazioni sindacali più moderno, che nell’ottica di tutelare il bilanciamento vita-lavoro dei nostri dipendenti tiene conto anche delle esigenze di flessibilità necessarie alle nostre aziende per far fronte alle trasformazioni che il mondo dell’e-commerce ha apportato e continuerà ad apportare alla nostra società ed alla nostra economia.”

Anche la Confetra, per bocca del Codirettore Marrocco che ha seguito la trattativa, “dà atto al ministro Orlando di aver sempre creduto in una positiva conclusione della vicenda anche quando le distanze tra le parti facevano temere per una rottura. In realtà ha prevalso il senso di responsabilità di tutti e si è riusciti a trovare un’intesa che introduce un sistema di relazioni sindacali più avanzato e realizza un punto di incontro equilibrato tra competitività e organizzazione del lavoro. Per sintetizzarla con uno slogan – conclude Marrocco – potremmo dire che l’accordo Assoespressi per la distribuzione ultimo miglio di Amazon Italia Transport è un esempio virtuoso di flessibilità concordata di cui beneficeranno in egual misura imprese e lavoratori”.

Leggi anche: Revocato lo sciopero dei corrieri Amazon nel Black Friday del 26 novembre - Accordo tra Assoespressi e sindacati

Post correlati

“La transizione ecologica del sistema automotive”, convegno a Livorno

“La transizione ecologica del sistema automotive” è il titolo del convegno che si svolgerà a Livorno – giovedì 7 e […]

Trasporto container, accordo tra driveMybox e Go. Trans

driveMybox cresce con Go-Trans driveMybox e Go.Trans siglano accordo per rafforzarsi  efficienza, esperienza e innovazione nel trasporto container MELZO – […]

Alis, ingresso nel Consiglio direttivo di 30 nuovi soci

Nel Consiglio direttivo di Alis sono entrate le aziende: Vodafone Italia, Snam4Mobility, Tecno, TMT International e CIL Impianti e costruzioni. […]


Leggi articolo precedente:
Cyber risk
Cybersecurity/ Porti e trasporti marittimi nel mirino dei cyber attack – Focus di Assarmatori e Uniport

Cybersecurity nell’ambito marittimo-portuale. Assarmatori e Uniport puntano il faro su un argomento sempre più centrale per il comparto Le tecnologie...

Chiudi