Revocato lo sciopero dei corrieri Amazon nel Black Friday del 26 novembre – Accordo tra Assoespressi e sindacati

Assoespressi Amazon

Roma  – La paralisi delle consegne Amazon nella giornata del Black Friday, alla fine è stata scongiurata – I dipendenti delle imprese di logistica, trasporti e distribuzione che effettuano consegne per conto di Amazon, associate Assoespressi, vedono revocato lo sciopero generale proclamato dai sindacati per il Black Friday del 26 novembre. Grazie all’accordo raggiunto, oggi, tra Assoespressi (assistita  Confetra) e CGIL, CISL e UIL settore trasporti, logistica e distribuzione.

Il presidente di Assoespressi, Bernardo Cammarata, ha espresso soddisfazione per l’accordo raggiunto che “coniuga le esigenze aziendali di competitività e di flessibilità con quelle di lavoro e di vita e dei lavoratori” – ha spiegato Cammarata – “In particolare viene disegnata un’organizzazione del lavoro che, pur se caratterizzata dalla flessibilità che necessariamente è connaturata alla distribuzione ultimo miglio, è volta a migliorare ulteriormente le condizioni del personale viaggiante dedicato alla consegna anche attraverso una progressiva riduzione dell’orario di lavoro stesso”.

Per Marrocco, responsabile sindacale della Confetra, “l’accordo è l’ennesima dimostrazione di come il dialogo paghi sempre e consenta anche nei momenti più difficili di trovare punti di incontro tra posizioni apparentemente molto distanti tra loro. In questo senso devo dare atto alle Organizzazioni Sindacali di aver creduto come noi nella possibilità di un’intesa che segna una svolta nella distribuzione ultimo miglio della filiera Amazon”.

LEGGI TUTTO
L'autotrasporto a Salvini: "Brennero, è ora di dire basta alla violazione del diritto comunitario"

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC