lorenziniterminal
grimaldi
Logistic & Transport > Covid, lockdown per i 21 milioni di abitanti della metropoli cinese di Chengdu

Covid, lockdown per i 21 milioni di abitanti della metropoli cinese di Chengdu

Da oggi nuovo lockdown per i 21,2 milioni di abitanti della metropoli cinese di Chengdu, capitale della provincia di Sichuan centro urbano tra i più popolosi ed economicamente importanti.

Nella città impegnata a combattere i focolai di Covid-19, il governo locale oggi ha annunciato quattro giorni di test COVID-19 obbligatori per tutti i residenti, dalle ore 18,00, l'obbligo per tutti gli abitanti di Chengdu di rimanere a casa, potrà uscire una sola persona a famiglia per comprare i beni di prima necessità.
Non è chiaro se il lockdown  verrà revocato alla fine dei quattro giorni, fino a domenica, quando i test di massa verranno completati. Gli aeroporti di Chengdu hanno cancellato la maggiorparte dei voli: a Shuangliu 398 voli (il 62%) e all'aeroporto di Tianfu  il 79%, ovvero 725 voli.

Anche altre grandi città, tra cui Shenzhen nel sud e Dalian nel nord-est, hanno intensificato le restrizioni COVID questa settimana, mettendo in atto le misure di smart working e la chiusura delle attività di intrattenimento in alcuni grandi distretti.

A Shenzhen, attivo centro tecnologico e trasportistico al confine con Hong Kong, il quartiere più popoloso della città, Baoan, con oltre 13 milioni di abitanti, da oggi fino a sabato sono sospesi i grandi eventi e l'intrattenimento al chiuso con controlli più severi dei certificati Covid-negativi all'ingresso dei complessi residenziali. La metà dei dieci distretti di Shenzhen, hanno ordinato per alcuni giorni la chiusura generalizzata dei luoghi di intrattenimento e interrotto o ridotto la possibilità di andare al ristorante, con la rimozione dei cordoli in due distretti entro fine giornata di oggi. 

La produzione delle fabbriche cinesi, nel mese di agosto, è calata per la prima volta in tre mesi, a causa dell'indebolimento della domanda e a causa dell'interruzione della produzione per la carenza di energia elettrica e per i nuovi picchi di COVID-19.

 

Post correlati

Traforo Monte Bianco, possibili chiusure programmate – Conftrasporto: “Allarme valichi”

ROMA –Per il Traforo del Monte Bianco ipotizzate chiusure programmate per il traforo del Monte Bianco.  L’accesso ai veicoli della […]

Abu Dhabi Ports con la spagnola Noatum cresce come piattaforma logistica globale

AD Ports Gruop – gruppo marittimo, portuale e logistico ha annunciato l’acquisizione del gruppo spagnolo Noatum, piattaforma logistica integrata globale […]

Salvini: «Ponte Stretto, nella manovra di Bilancio» – Conftrasporto: «Il progetto deve partire»

ROMA – Il vice premier Salvini, intervenendo stamani a Monfalcone presso Fincantiueri, per la cerimonia di consegna della nave da […]