Confetra, De Ruvo: “Delibera TAR illegittima, gli spedizionieri non sono soggetti all’ART”

Container Porto

ROMA – Il Tar Piemonte si è recentemente espresso negativamente sull’istanza cautelare di sospensiva impugnata da Confetra nel mese di marzo. Il Tribunale Regionale ha rinviato all’esame di merito la discussione sul ricorso alla delibera ART 194/2023 che ha inserito anche gli spedizionieri tra i soggetti tenuti al pagamento del contributo per il 2024.

“Prendiamo atto della decisione del TAR – ha fatto sapere in una nota il presidente di Confetra, Carlo De Ruvo– ma andiamo avanti per la nostra strada in quanto riteniamo la delibera totalmente illegittima”.

“Quella delibera – ha specificato De Ruvo – ha aggiunto tra i soggetti tenuti alla contribuzione le imprese che esercitano i “servizi di spedizione” e i “servizi ancillari” al trasporto nonché alla logistica”. In questo modo l’ART ha arbitrariamente sostituito il settore dell’autotrasporto merci, escluso per legge dalla contribuzione per il 2024, con due nuove categorie che operano nel libero mercato e che risultano già ampiamente regolate dal MIT e da altre Amministrazioni competenti. Se queste motivazioni sono valse ad escludere l’autotrasporto dalle competenze regolatorie dell’ART, non si comprende per quale motivo le stesse motivazioni non valgono per le attività di spedizione e dei servizi ancillari che invece l’Autorità ora assoggetta per la prima volta agli obblighi contributivi.

“Confetra – conclude De Ruvo – oltre a proseguire la partita sul piano giudiziario, sul piano politico solleciterà il Governo a dare attuazione all’ordine del giorno approvato dal Parlamento che lo impegna a valutare l’opportunità di estendere l’esclusione dalla competenza dell’ART e dal relativo onere contributivo anche alle altre attività di trasporto, logistica e spedizione delle merci e alle attività accessorie e ad esse connesse”.

LEGGI TUTTO
Confitarma, Amoretti: Genova Ponte San Giorgio "Opera mirabile"

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC