Autotrasporto, proposta di intesa con il governo, scongiurato il blocco Tir

È stata trovata l’intesa tra governo e autotrasporto, il tavolo convocato dalla vice ministra Bellanova si è concluso con la proposta di accordo per un protocollo – da firmare – per il settore.  

“Scongiurato il fermo nazionale.” Twitta  la vice ministra.

“Si è trovata l’intesa per arrivare ad un protocollo tra governo e associazioni che si sono impegnate a scongiurare contestualmente anche il fermo nazionale dei servizi di autotrasporto, a garanzia della prosecuzione senza soluzione di continuità delle attività”. Scrive il  Mims in una nota, con l’impegno a dare risposta alla categoria da parte di Bellanova: “Siamo impegnati a dare risposte, il lavoro prosegue – ha detto Bellanova – nel protocollo ci sono i punti qualificanti per dare nuovo slancio al settore”.

Rispetto della clausola di adeguamento del gasolio, costi di riferimento per i contratti verbali, stretta sui tempi di pagamento, revisione delle regole sull’attesa al carico e allo scarico. E poi via libera per i 240 milioni destinati al settore. Sono i punti del protocollo definito tra autotrasporto e la vice ministra Bellanova. Che non contiene nulla sul gasolio perché su questo deciderà il governo. Le associazioni di settore vaglieranno le misure, si impegnano a evitare un fermo nazionale, ma confermano le manifestazione del 19 marzo.

LEGGI TUTTO
Rossi al Mise: Piombino, acceleriamo sullo smaltimento navi

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

Laghezza

MSC