Assemblea Generale Confindustria Marmomacchine e rinnovo presidente De Angelis – Milano

Marco DeAngelis

Il 17 settembre a Milanoa Milano l’Assemblea Generale Confindustria Marmomacchine 2020. Appuntamento centrale per il Comparto e, durante il quale si perverrà a votare in via definitiva il secondo mandato del presidente designato e attuale presidente in carica, Marco De Angelis.

MILANO – Assemblea Generale 2020 di Confindustria Marmomacchine, Associazione nazionale del comparto marmifero e tecno-marmifero in programmazione il 17 settembre a Milano, presso l’Hotel Enterprise.
La Convention dell’Industria Marmifera Nazionale si svolgerà “in presenza” e non per via telematica – tuttavia nel rispetto rigoroso delle norme anti-contagio previste dai protocolli di sicurezza per lo svolgimento dei congressi – lo fa sapere l’Associazione confindustriale in una nota –  quale tangibile segno di ripartenza per tutta la business community che si riconosce nell’Associazione dopo lo stop forzato ai meeting imposto dalla pandemia da Covid19.

Il meeting è l’appuntamento centrale della vita dell’Associazione e dell’intero Comparto, non solo per l’approfondimento delle principali attività realizzate da Confindustria Marmomacchine in questi mesi, ma anche per gli importanti passaggi elettorali all’ordine del giorno, ovvero la votazione del presidente e dei vice presidenti dell’Associazione per il prossimo biennio. Sono già accreditati all’evento oltre 100 partecipanti.

In sede di Assemblea si perverrà a votare in via definitiva il secondo mandato del presidente designato e attuale presidente in caricaMarco De Angelis (GDA Marmi e Graniti Srl) e i quattro vice presidenti dell’Associazione: Francesco Antolini (Antolini Luigi & C. Spa) – delega a Lavoro e Relazioni Industriali; Federico Fraccaroli (Fraccaroli & Balzan Spa) – delega a Ricerca e Sostenibilità Ambientale: Corradino Franzi (Gmm Spa) – delega a Fisco e Finanza; Valentina Trois (Gruppo Sardegna Marmi) – delega agli Affari Regionali.

LEGGI TUTTO
Terminal Passeggeri e Crociere: «La riduzione dei canoni non è più rinviabile»

Nel corso dei lavori verranno svolti anche approfondimenti sulle principali tendenze di mercato settoriali e l’analisi delle conseguenze e gli impatti della crisi sanitaria globale sulla nostra filiera, nonché sulle politiche e gli strumenti governativi a supporto delle Imprese. Imprese fra le quali occupano un posto di primo piano le Aziende del settore marmifero e tecno-marmifero italiano, la cui propensione all’export è tra le più significativa fra i comparti del manifatturiero “made in Italy” e fra le quali diverse hanno un fatturato derivante per oltre il 90% dalle vendite a livello globale. Nel corso dell’Assemblea saranno, inoltre, presentati in anteprima le statistiche del 1° semestre 2020 relative all’export italiano di materiali lapidei e di tecnologie complementari.

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC