Al via la neo Confindustria Toscana Centro e Costa guidata da Bigazzi e Neri

Neri Bigazzi

FIRENZE – Nasce Confindustria Toscana Centro e Costa per effetto della fusione di Confindustria Firenze e Confindustria Livorno Massa Carrara. Ottava realtà confindustriale territoriale in rappresentanza delle imprese dell’area metropolitana di Firenze e delle province di Livorno e di Massa Carrara. La fusione sarà effettiva a partire da domani 1 marzo.

La neo realtà confindustriale in una nota scrive: “Confindustria Toscana Centro e Costa avrà la forza e il valore aggiunto dei servizi e delle competenze messe a comune dalle due associazioni imprenditoriali, ma anche una capillare capacità di presidio dei territori in cui operano le imprese associate, grazie alle sue articolazioni locali.

Il nuovo vertice, che rimarrà in carica fino al 2025, vede alla presidenza di Confindustria Toscana Centro e Costa, Maurizio Bigazzi  e vicepresidente vicario, Piero Neri. Mentre Matteo Venturi è il presidente della delegazione di Massa Carrara.
Gli organi di governo della nuova associazione (Consiglio di presidenza e Consiglio generale) saranno composti dalla somma dai rispettivi componenti attualmente in carica.

Confindustria Toscana Centro e Costa – Firenze Livorno Massa Carrara, avrà sede legale a Firenze; le altre due sedi associative saranno a Livorno e a Massa Carrara.

LEGGI TUTTO
Incendio sul treno Italo Milano-Venezia, Alta velocità in tilt

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC