Logistic & Transport > Aeroporti sardi più accessibili con una App

Aeroporti sardi più accessibili con una App

AIRPORT4ALL: L'APPLICAZIONE CHE RENDE ACCESSIBILI GLI AEROPORTI SARDI INFORMAZIONI IN TEMPO REALE, UN AIUTO PER DISABILI, ANZIANI E FAMIGLIE
CAGLIARI - In occasione della manifestazione “Nice to meet you” organizzata dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in collaborazione con ItaliaCamp, come evento a latere del vertice dei ministri dei Trasporti dei Paesi del G7, tenutasi a Cagliari, il direttore generale dell’ENAC Alessio Quaranta, ha presentato la App “Airport4All”, un’applicazione per rendere gli aeroporti sardi a misura di tutti i tipi di viaggiatori: dagli anziani, alle famiglie con bambini e ai disabili, in particolare quelli con disabilità uditiva.
È questo l’obiettivo dell’iniziativa “Airport4All” promossa da ENAC, Confcommercio Sardegna e CRS4, con l’adesione dei gestori dei 3 principali aeroporti sardi Sogaer, Geasar e Sogeaal e con la collaborazione di Sara Giada Gerini promotrice della campagna #facciamocisentire, per garantire immediata visibilità alle informazioni sui voli, basilari per chi viaggia. L’App sarà a breve disponibile per Android e iOS sugli appositi store on line.
L’applicazione Airport4All, che ha ricevuto anche il patrocinio da parte del ministero dei Trasporti e della Regione Autonoma Sardegna, fornirà, nello specifico, lo stato aggiornato delle fasi di imbarco, partenza e atterraggio: volo decollato, volo atterrato, apertura check-in, inizio imbarco, chiusura imbarco, numero del nastro bagagli, numero dei banchi check-in e numero del gate e relative variazioni, tutte informazioni che al momento vengono fornite solo con annunci sonori o con annunci visivi. Una volta installata la App sullo smartphone o sul tablet, registrandosi ad uno specifico volo, sarà possibile ricevere le notifiche sullo stato del volo, che saranno segnalate attraverso delle vibrazioni diversificate in base alla priorità dell’informazione: la vibrazione sarà più lunga in caso di volo che sta per partire.
La App si inserisce nell’ambito delle attività dell’ENAC quale organismo responsabile dell’applicazione del Regolamento (CE) n. 1107/2006 del 5 luglio 2006, relativo ai diritti delle persone con disabilità e delle persone a mobilità ridotta nel trasporto aereo in Italia.
Con le future estensioni, già previste nell’iniziativa Airport4All, sarà possibile estendere i servizi dell’App anche ad altri tipi di disabilità.

Post correlati

Infrastrutture, Rossi a Toninelli: Project review già stata fatta, quando partono i lavori?

L’appello del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, al ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli- “ci aspettiamo che nei tempi prefissati […]

Marcucci: Nuove regole nello statuto di Confetra “realtà molto cresciuta negli ultimi anni”

ROMA – “Modifiche necessarie per adeguare le regole dello stare insieme, ad una realtà molto cresciuta negli ultimi anni” ha dichiarato […]

Sciopero dell’autotrasporto artigiani dal 3 al 9 agosto

Confartigianato Trasporti attende risposte del governo su: “Deduzioni forfettarie delle spese non documentate per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore e […]


Leggi articolo precedente:
Genoa Shipping Week 2017 – Il programma

GENOA SHIPPING WEEK – III EDIZIONE 26 giugno-1 luglio 2017 Sicurezza, monitoraggio, combustibili rinnovabili, logistica, salvaguardia, innovazioni tecnologiche e governance...

Chiudi