lorenziniterminal
grimaldi
Governance > Scade il 20 settembre il bando per l’assunzione di 500 funzionari per il PNRR

Scade il 20 settembre il bando per l’assunzione di 500 funzionari per il PNRR

ROMA - Ancora 3 settimane di tempo per rispondere al bando di concorso pubblico per titoli ed esami, che scade il 20 settembre prossimo, per l’assunzione a tempo determinato di 500 nuovi funzionari da dedicare alle attività di governance del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, come previsto dall’articolo 7 del Decreto Legge n. 80 del 9 giugno 2021. Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.64 del 13 agosto 2021.

SCARICA IL BANDO

I neo assunti - laureati in discipline economiche, giuridiche, statistico-matematiche e ingegneristiche - saranno assegnati alle strutture dei vari ministeri e della presidenza del Consiglio dei ministri incaricate di svolgere le funzioni di monitoraggio e supervisione sull’attuazione degli investimenti e delle riforme previste dal PNRR.

I posti messi a concorso sono per il personale non dirigenziale area funzionale terza, fascia economica F1, da inquadrare nell'area III, posizione economica F1, nei profili professionali economico, giuridico, informatico, statistico-matematico, ingegneristico, ingegneristico gestionale, di cui 80 unità da assegnare al Ministero dell'economia e delle finanze, Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato e le restanti 420 da ripartire alle amministrazioni centrali titolari di interventi previsti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza.

A. Profilo economico (Codice ECO) n. 198 di cui:
30 unità da assegnare al Ministero dell'economia e delle finanze - Dipartimento della ragioneria generale dello Stato;
168 unità da assegnare alle amministrazioni centrali titolari di interventi previsti nel PNRR di cui al comma 1.

B. Profilo giuridico (Codice GIURI) n. 125 di cui:
20 unità da assegnare al Ministero dell'economia e delle finanze - Dipartimento della ragioneria generale dello Stato;
105 unità da assegnare alle amministrazioni centrali titolari di interventi previsti nel PNRR di cui al comma 1.

C. Profilo statistico-matematico (Codice STAT) n. 73 di cui:
10 unità da assegnare al Ministero dell'economia e delle finanze - Dipartimento della ragioneria generale dello Stato;
63 unità da assegnare alle amministrazioni centrali titolari di interventi previsti nel PNRR di cui al comma 1.

D. Profilo informatico, ingegneristico, ingegneristico gestionale (Codice INF/ING) n. 104 di cui:
20 unità da assegnare al Ministero dell'economia e delle finanze - Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, con priorita' per la figura professionale di ingegnere gestionale ove disponibile;
84 unità da assegnare alle amministrazioni centrali titolari di interventi previsti nel PNRR di cui al comma 1.

Post correlati

Assoporti, Giampieri: Preoccupazione per l’instabilità politica e i possibili effetti sulla portualità

Roma: “L’ipotesi di instabilità politica ci preoccupa perché si colloca in un momento di grandi incertezze a livello mondiale, e […]

Crisi di Governo, rinviato il fermo nazionale dell’autotrasporto

A conferma del grande senso di responsabilità, che ha sempre caratterizzato la categoria, l’autotrasporto italiano ha deciso di sospendere la […]

La replica/Accademia Navale Livorno: «Avviata una verifica su “asserite” irregolarita concorsuali»

LIVORNO – «In merito a quanto pubblicato sul quotidiano “Il Tirreno” relativo alle asserite irregolarità concorsuali durante le fasi di […]


Leggi articolo precedente:
Alessandro Albertini
ANAMA, Albertini: “Cargo aereo nazionale, esca dal cono d’ombra di decenni”

Momento cruciale per il settore cargo aereo nazionale - La compagnia aerea di bandiera ITA e il primo scalo cargo...

Chiudi