Regione Toscana, Giani: «Condanna per l’attacco vandalico a Cgil Piombino»

Eugenio Giani

PIOMBINO –  Solidarietà alla Spi-Cgil di Piombino per il nuovo atto intimidatorio in relazione alla posizione del sindacato sul green pass è stata espressa dal presidente della Regione Eugenio Giani e dall’assessora al lavoro Alessandra Nardini. Nel mirino dei contestatori è finita la sededel sindacato pensionati della Spi-Cgil nel quartiere Salivoli di Piombino (Livorno), dove la serratura della porta d’ingresso della struttura è stata bloccata con una potente colla, tanto che per poterla riaprire è servito l’intervento di un fabbro, la sede è stata, inoltre, vandalizzata con cartelli offensivi.

«Dopo l’aggressione fascista di Roma – sottolineano il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e l’assessore regionale al lavoro, Alessandra Nardini – questo nuovo attacco alla Cgil che ha sempre sostenuto con convinzione la campagna vaccinale. Un atto che condanniamo con forza, tanto più vile in quanto rivolto alla parte del sindacato che tutela i diritti dei pensionati. Abbiamo piena fiducia nella magistratura che siamo certi farà luce sull’episodio».

LEGGI TUTTO
Confindustria Livorno e Massa Carrara: Le imprese metalmeccaniche incontrano gli studenti universitari

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC