lorenziniterminal
grimaldi
Governance > L’Italia della Blue economy chiede il ministero del Mare

L'Italia della Blue economy chiede il ministero del Mare

ASSONAVE, ASSOLOGISTICA, ASSITERMINAL, CONFITARMA, FEDERPESCA e UCINA a sostegno delle dichiarazioni del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, per l'istituzione del ministero del Mare.
 
ALIS per voce del presidente, Guido Grimaldi, dal palco di Sorrento:"L'Italia ha bisogno di un ministero del Mare"-
 
ROMA - Apprezzamenti e condivisioni raccolti da molte parti per le dichiarazioni del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, relative all'istituzione del ministero del Mare.
 
Le Associazioni ASSONAVE, ASSOLOGISTICA, ASSITERMINAL, CONFITARMA, FEDERPESCA e UCINA tramite un comunicato condiviso, rendono noto il loro "sostegno a favore dell'autorevole intervento di Boccia affinché il nuovo Governo tenga in debito conto la necessità di istituire, per il settore marittimo nella sua accezione allargata, una guida Amministrativa unica, in grado di rispondere a tutte le sue specificità, sostenendo e implementando le sue enormi potenzialità a vantaggio dell’economia del Paese."

Dello stesso avviso ALIS, l'associazione di 
trasporti, logistica e intermodalità sostenibile, per voce del suo presidente, Guido Grimaldi.
Dal palco di Sorrento, durante la due giorni di riunione della Associazione, Grimaldi ha condiviso l'auspicio del presidente di Confindustria sulla necessità di istituire un ministero del Mare affinché  la blue economy diventi una forza trainante per il nostro paese: "L'Italia ha bisogno di un ministero del Mare" - ha dichiarato il presidente di Alis - "ed io impiegherò tutte le mie energie per supportare gli imprenditori che investono in intermodalità nonché i futuri decisori politici nel complesso compito di rilanciare l'economia italiana. In questa ottica, Alis ha deciso di concentrarsi nello sviluppo di precisi punti programmatici che sottoporremo all'attenzione del futuro esecutivo".
 

Post correlati

Assoporti, Giampieri: Preoccupazione per l’instabilità politica e i possibili effetti sulla portualità

Roma: “L’ipotesi di instabilità politica ci preoccupa perché si colloca in un momento di grandi incertezze a livello mondiale, e […]

Crisi di Governo, rinviato il fermo nazionale dell’autotrasporto

A conferma del grande senso di responsabilità, che ha sempre caratterizzato la categoria, l’autotrasporto italiano ha deciso di sospendere la […]

La replica/Accademia Navale Livorno: «Avviata una verifica su “asserite” irregolarita concorsuali»

LIVORNO – «In merito a quanto pubblicato sul quotidiano “Il Tirreno” relativo alle asserite irregolarità concorsuali durante le fasi di […]


Leggi articolo precedente:
Livorno: Navi più grandi con le nuove regole di accesso al porto- Record Conti Everest

LIVORNO- E' stata sbarcata ed è ripartita la nave Conti Everest, la portacontainer di maggiori dimensioni mai entrata fino ad...

Chiudi