lorenziniterminal
grimaldi
Environment - Sustainability > Dragaggi – Monti: “Nuove norme, è un risultato importante”

Dragaggi - Monti: "Nuove norme, è un risultato importante"

ROMA - Soddisfazione di Assoporti per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della nuova normativa destinata a disciplinare e quindi semplificare le attività di dragaggio nei porti italiani. Secondo Pasqualino Monti, presidente dell’associazione dei porti italiani, che ha collaborato con tutte le amministrazioni di riferimento per la costruzione di un quadro normativo davvero coerente con le esigenze primarie dei porti, le misure messe a punto da governo e parlamento sono destinate a imprimere una svolta nella disciplina delle operazioni di dragaggio nelle aree portuali all’interno dei siti di interesse nazionale, nonché nella regolamentazione per lo scarico a mare dei materiali provenienti da attività di escavo dei fondali marini dei porti. “Un risultato importante - ha concluso Monti - frutto di una collaborazione tecnica che ha visto impegnata anche la nostra associazione e che si è giovata anche dello sforzo profuso in questa direzione della sottosegretaria all’Ambiente, Silvia Velo

Post correlati

L’appello di Assarmatori all’UE: “Trasporto marittimo nell’ETS, tutelare le Autostrade del Mare”

Inserimento del trasporto marittimo nell’ETS (Emission Trading System, parte del pacchetto Fit for 55) l’appello di Assarmatori in vista dell’accordo […]

Ports of Genoa vince l’Oscar di Bilancio 2022 per la sostenibilità

GENOVA – L’Autorità di Sistema portuale della Liguria Occidentale (Ports of Genoa – porti di: Genova, Pra’, Savona, Vado) ha […]

Merlo al ministero del Mare: “Cambiamento climatico e protezione coste, attivare un Piano”

Urgente l‘attivazione di piano di protezione delle coste e di monitoraggio degli effetti del cambiamento climatico sui nostri mari, è […]


Leggi articolo precedente:
Velo: “Dragaggi nei porti: ecco la nuova normativa”

ROMA - “E’ in vigore, da oggi, la nuova normativa per le operazioni di dragaggio nei porti italiani”. A darne...

Chiudi