lorenziniterminal
grimaldi
Governance > Conte alla Camera: Un Recovery plan a settembre

Conte alla Camera: Un Recovery plan a settembre

Il premier Giuseppe Conte  intervenuto stamani, alle ore 9,00, alla Camera per la sua informativa in vista del Consiglio Ue di venerdì. Dopo l'estate, a settembre, l'Italia presenterà un Recovery plan. Piú tardi alle 11,00 Conte sara al Senato, sempre per l'informativa.

Gli incontri sono in vista del Consiglio europeo di domani, da remoto, si tratterà di un Consiglio di natura consultiva, quello successivo quindi dovrebbe essere risolutivo, come sottolineato da Conte, tuttavia: "il governo vuol farsi trovare pronto" per quando le risorse europee saranno disponibili. Il governo ha detto il premier "in questi giorni ha avviato un'ampia consultazione per elaborare un piano di rilancio da cui potrà essere preparato un più specifico Recovery Plan che l'Italia presenterà a settembre". Progetto che sarà presentato in Parlamento nella fase definitiva.

Recovery Fund

Il premier ha rivendicato il successo della politica diplomatica italiana: "ci avevano definito visionari" - ha detto il premier- " quando parlavamo di un fondo finanziato da debito comune "- adesso non si discuterà piú del se arriverá questo Fondo  e del come dovrebbe essere,  ma parliamo del quanto finanzierá il Recovery Fund.

Post correlati

PMI – CCIAA Livorno e Grosseto promuove lo sviluppo dell’export

Contributi a fondo perduto per attività volte a rafforzare la presenza delle imprese all’estero – LIVORNO – La Camera di […]

CCIAA Livorno e Grosseto – Bando per le PMI, contributi a fondo perduto per l’export

La Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno promuove un nuovo bando per le PMI – Voucher per sviluppo dell’export […]

Fase 3 Le nuove regole per crociere, stabilimenti balneari e strutture ricettive – Scarica il Dpcm

Lunedí 15 giugno entreremo nella Fase 3, fino al 14 luglio. Lo stabilisce il nuovo Dpcm del premier Conte pubblicato […]


Leggi articolo precedente:
Porto Olbia
Traghetti per la Sardegna, tariffe piú basse del 30%

LIVORNO  - "Il caro traghetti rappresenta un nodo storico e adesso vogliamo capire i motivi all'origine dell'inasprimento delle tariffe", queste...

Chiudi