Sostenibilità ambientale, economica e sociale, ad Alis il premio RemTech4Sustainability

Alis, Grimaldi: Sostenibilità e impegno delle imprese del trasporto marittimo e della logistica -Burocrazia e i nuovi sistemi di tassazione (ETS) possono compromettere gli sforzi degli operatori dell’intermodalità marittima".
Guido Grimaldi

FERRARAIl premio RemTech4Sustainability conferito ad ALIS nel corso dei lavori del RemTech Expo 2023, hub tecnologico ambientale organizzato presso la Fiera di Ferrara: “La sostenibilità ambientale, economica e sociale credo che sia una reale e concreta leva di competitività per l’economia nazionale ed internazionale” – ha commentato il presidente di Alis, Guido Grimaldi.

“L’impegno verso la sostenibilità promosso dalle aziende di logistica e da tutti gli attori protagonisti della portualità e del nostro settore si scontra purtroppo con notevoli problemi legati alla burocrazia e a nuovi sistemi di tassazione, come quello previsto per il trasporto marittimo dalla direttiva EU ETS, che rischia seriamente di compromettere gli sforzi compiuti finora dagli operatori dell’intermodalità marittima, portando ad un’alterazione della concorrenza e ad un vero e proprio back shift modale, con il ritorno di milioni di camion sulle strade.

Il sistema ETS – aggiunge Guido Grimaldi – appare come una scelta che rischia di far male all’Europa, in quanto si tratta di una tassa regionale che andrebbe a colpire solo il 7,5% delle emissioni globali del trasporto marittimo, non consentendo così di raggiungere la totale decarbonizzazione in quanto esclude il 92,5% delle emissioni globali. Ritengo quindi auspicabile, come suggerito dall’International Chamber of Shipping, che venga creato un fondo globale che si alimenta attraverso una fee su tutte le emissioni prodotte a livello mondiale creando così un fondo di ricerca e sviluppo “Fund & Reward” dal quale poi si possono attingere le risorse per lo sviluppo di nuove tecnologie, ma soprattutto per i nuovi carburanti che saranno sempre più costosi e per premiare gli armatori che si sono impegnati e hanno investito prima in nuove tecnologie”.

LEGGI TUTTO
Inaugurato il nuovo stabilimento Fincantieri Infrastructure a Valeggio sul Mincio

“E’ importante che le imprese del trasporto e della logistica si impegnino sempre più nella direzione della transizione energetica con investimenti e programmazione, ma è altrettanto importante che questo comparto sia adeguatamente supportato anche a livello istituzionale e, per questo, torniamo sul tema del Marebonus auspicando soluzioni governative per recuperare le risorse stanziate e non ancora erogate per l’annualità 2022”.

Sul tema anche il vicepresidente e direttore generale di ALIS Marcello Di Caterina interviene nella tavola rotonda della Conferenza nazionale Smart Ports coordinata dal presidente di Assoporti, dove sono intervenuti autorevoli referenti istituzionali e presidenti delle Autorità di Sistema Portuale.

Smart Ports

“Come ALIS siamo inoltre convinti che sia fondamentale il racconto, cioè il riuscire a comunicare e a diffondere ancora di più quanto di buono questo settore, e le sue aziende virtuose, sta facendo concretamente per la sostenibilità e quindi per il futuro di tutti. In questo senso, – conclude Di Caterina – siamo molto contenti di questa sessione dedicata alla Conferenza nazionale Smart Ports promossa qui al Remtech Expo insieme ad Assoporti e ci tengo a ringraziare tutta l’organizzazione per averci invitati e coinvolti”.

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC