lorenziniterminal
grimaldi
Environment > Napoli, MED & Italian Energy Report, studio SRM sul comparto energetico

Napoli, MED & Italian Energy Report, studio SRM sul comparto energetico

MED & Italian Energy Report -Il primo studio annuale delle strategie energetiche nazionali, viene presentato oggi a Napoli ore 10,00

NAPOLI-  Oggi a Napoli la prentazione del primo Studio “MED & Italian Energy Report” che analizza: risorse, flussi e strategie energetiche dell'Italia tra Europa e Mediterraneo. Si tratta dello studio annuale sul comparto energetico, frutto della sinergia tra SRM e l’ESL@Energy Center del Dipartimento Energia del Politecnico di Torino, realizzato in collaborazione con il Joint Research Center della Commissione Europea (per le analisi sulle infrastrutture di gas naturale e della sicurezza degli approvvigionamenti) e la Fondazione Matching Energies.

L'evento si tiene alle ore 10.00 in via Toledo 177, presso la Sala delle Assemblee di Palazzo Piacentini, Intesa Sanpaolo.

Il Rapporto si focalizza sullo studio delle risorse, della produzione, dello scambio e del consumo delle commodity energetiche, considerando anche le principali rotte commerciali marittime per il petrolio e il gas e le tendenze legate alle energie rinnovabili e allo sviluppo sostenibile.

Il programma dei lavori prevede:
Ore 10:30 Apriranno i lavori: Paolo Scudieri, presidente SRM; Francesco Guido, direttore regionale Campania, Basilicata, Calabria e Puglia, Intesa Sanpaolo.

Ore 10:50 Presenteranno il Rapporto: Massimo Deandreis, direttore generale SRM; Ettore Bompard, direttore ESL@ Energy Center, Politecnico di Torino; Alessandro Panaro, responsabile “Maritime & Energy”, SRM.

Ore 11:40 | Seguirà la tavola rotonda “Risorse, flussi e strategie energetiche dell’Italia tra Europa e Mediterraneo”. Interverranno: Marcelo Masera, Head of Unit “Energy Security, Distribution and Markets”, JRC, European Commission; Luca Matrone, global head of Energy, Intesa Sanpaolo; Carlo Pignoloni, responsabile Energie Rinnovabili Italia, Enel; Agostino Re Rebaudengo, vicepresidente Elettricità Futura; Marco Zigon, presidente Gruppo Getra e Fondazione Matching Energies.

Ore 13:00 | Concluderà i lavori, Francesco Profumo, presidente della Compagnia di San Paolo.

(Nei prossimi nostri aggiornamenti il resoconto dei lavori della giornata di Napoli.)

Post correlati

Il futuro della Nautica è sostenibile, Wista Italy al Versilia Yachting Rendez Vous

“In mare c’è sempre più plastica, quella che vediamo galleggiare è solo il 10-20% della plastica depositata sui fondali” –  […]

Possibile passaggio di mano in OLT Lng Toscana – Trattative con il fondo australiano Frist State

di Lucia Nappi LIVORNO – Possibile cessione da parte di Uniper della quota (pari al 48,24%) nel Terminale di rigassificazione […]

Rossi a Livorno incontra le istituzioni: Interventi di recupero costa danneggiata

Interventi di ripascimento e recupero dei tratti di costa danneggiati dalle forti mareggiate di ottobre 2018. In tutto 34 chilometri […]


Leggi articolo precedente:
Giovani Armatori di Confitarma: Il trasporto marittimo eco-compatibile

GENOVA- Il Gruppo Giovani Armatori di Confitarma si è riunito oggi a Genova presso il Museo del mare per un incontro sul tema sui combustibili a basso contenuto...

Chiudi