VIDEO – Livorno, innovazione e ricerca per lo sviluppo dell’economia del mare

Giornata studio a Livorno giovedì 14 dicembre, a partire dalle ore 9.00, presso il Terminal Crociere.
Bonciani Salvetti

Livorno, – ”Livorno Innovativa. Il sistema dell’innovazione e della ricerca per lo sviluppo dell’economia del mare” è il titolo dell’evento, organizzato dal Comune di Livorno, che si terrà giovedì 14 dicembre al Terminal Crociere (piazzale dei Marmi, 12).

Scopo della giornata, che si propone come fiera con tanto di stand delle realtà del territorio legate all’imprenditoria, al mondo della conoscenza e a quello della ricerca ma che, allo stesso tempo prevede momenti di approfondimento, è quello di arricchire il tessuto logistico del porto di Livorno coinvolgendo i principali attori del settore e condividendo le migliori esperienze a livello nazionale. All’iniziativa saranno presenti innovative start-up e centri di ricerca impegnati nell’offerta di soluzioni avanzate per gli operatori del settore, contribuendo così a rendere la logistica portuale livornese ancora più dinamica e all’avanguardia.

L’appuntamento è stato presentato questa mattina nella cornice della Sala Cerimonie di Palazzo Comunale dal sindaco Luca Salvetti, dall’assessora l’assessora al Porto e all’Innovazione Barbara Bonciani e dal Prorettore, delegato ai Rapporti con il Territorio dell’Università di Pisa Marco Macchia. Presenti anche rappresentanti degli enti patrocinanti e dei centri di ricerca.

“Il tema del sistema dell’innovazione e della ricerca – ha affermato il sindaco – è un argomento di cui si parla da tantissimo tempo; ci sono state tante esperienze, perché Livorno è città unica, territorio unico, estremamente stimolante. Questo parlarne per tanto tempo non ha dato seguito poi a degli interventi concreti, o meglio lo ha fatto solo in parte. Noi abbiamo l’obbligo, come Amministrazione, di far crescere questa spinta e lo abbiamo fatto con tutti i coinvolgimenti che abbiamo proposto in questi anni a livello nazionale e internazionale. L’appuntamento del 14 dicembre è un altro passaggio di assoluto interesse”.

“Per la prima volta – ha sottolineato l’assessora Barbara Bonciani – Livorno organizza una fiera anno zero sui processi di innovazione tecnologica orientati alla logistica e alla portualità e più in generale all’economia del mare. Sappiamo che le sfide principali che la portualità e la logistica si trovano ad affrontare sono quelle della digitalizzazione, dell’automazione, della cyber security, della transizione green legata ai processi di digitalizzazione, della sicurezza del lavoro. Abbiamo ritenuto fondamentale provare a presentare in una giornata, che è anche una giornata espositiva, tutte le realtà che abbiamo sul nostro territorio: centri di ricerca applicata, spin-off innovative e imprese innovative, che sviluppano e che hanno già sviluppato tecnologie pronte, allo scopo di mettere a sistema il mondo imprenditoriale legato alla portualità e alla logistica e tutto il sistema della ricerca applicata che abbiamo sul nostro territorio, un sistema della conoscenza che, in città, è ancora poco conosciuto”.

LEGGI TUTTO
L'Interporto Vespucci rifà il look al Centro Congressi e raddoppia i magazzini del freddo

Guarda la video intervista – Interviene per Corriere marittimo l’assessora al Porto, Barbara Bonciani, per spiegare le finalità dell’iniziativa.

“La presenza dell’Università di Pisa a questo evento è la dimostrazione di quanto ci stia a cuore la valorizzazione dell’imprenditorialità come fattore di sviluppo del territorio e della società – ha commentato il Delegato per i rapporti con il territorio dell’Università di Pisa, Marco Macchia – Oltre a rinnovare il forte legame che l’Ateneo ha con la città di Livorno, prendere parte a questa iniziativa è per noi, infatti, un’occasione per far conoscere il nostro impegno sul fronte del trasferimento tecnologico ed in particolare nella creazione e sviluppo di start up innovative anche attraverso l’educazione all’imprenditorialità ed all’innovazione per la formazione di potenziali startupper. Inoltre, riteniamo che dalla partecipazione a un evento come questo possano innescarsi percorsi virtuosi di co-creazione tra imprese, ricercatori e studenti per rispondere a sfide e bisogni emergenti dalle comunità locali”.

”Livorno Innovativa. Il sistema dell’innovazione e della ricerca per lo sviluppo dell’economia del mare” ha ricevuto il patrocinio di: Regione Toscana, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Polo Tecnologico di Navacchio, Confetra Toscana, Interporto Amerigo Vespucci, Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale e Confindustria di Livorno. Media partner è Tecnologia & Innovazione.

Programma

A portare i saluti istituzionali (ore 9.30) saranno il sindaco Luca Salvetti e il Prorettore ai Rapporti con il Territorio dell’Università di Pisa Marco Macchia.

Il talk di apertura è affidato a Andrea Bonaccorsi, Università di Pisa, e verterà sul tema “I processi di innovazione come motore dello sviluppo economico del territorio” al quale seguirà una tavola rotonda che registrerà la presenza di Alessandra Nardini, assessora all’Istruzione, all’Innovazione e al Trasferimento tecnologico della Regione Toscana, Barbara Bonciani, assessora al Porto e all’Innovazione del Comune di Livorno, Luciano Guerrieri, presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Andrea Di Benedetto, presidente Polo Tecnologico di Navacchio, Paolo Pagano, direttore Laboratorio CNIT p/o Porto di Livorno e Corrado Priami, prorettore per la valorizzazione della conoscenza e suo impatto dell’Università di Pisa.

LEGGI TUTTO
Darsena Europa, la coesione locale e il potenziale acquirente

Alle ore 11.15 Angelo Marcotulli per la Regione Toscana presenterà i bandi per le imprese innovative e quelli per la ricerca e lo sviluppo.

Alla ripresa dei lavori (ore 14.30) Paolo Dario della Scuola Superiore Sant’Anna terrà una relazione su “Scienza e innovazione per le imprese nello scenario emergente dell’Industria 5.0”.

La giornata prevede, tanto nella sezione mattutina che in quella pomeridiana, tre momenti riservati alla presentazione di 15 soggetti, tra start-up, centri di ricerca e imprese. Ma le realtà imprenditoriali e della ricerca presenti alla giornata del 14 dicembre, e per le quali saranno allestiti stand a loro dedicati saranno ben più numerose; al momento sono 25 coloro che hanno fatto richiesta di partecipazione.

Uno spazio sarà dedicato anche alle scuole per favorire la formazione auto imprenditoriale sulle idee innovative dei giovani.

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

 

Blue Forum

MSC